La rivoluzione senza nome. Credere disobbedire combattere - Francesco Bonazzi - ebook

La rivoluzione senza nome. Credere disobbedire combattere

Francesco Bonazzi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,39 MB
  • EAN: 9788893233859
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dieci tesi spiazzanti. Dieci cazzotti nello stomaco al conformismo, al politicamente corretto, a tutti quelli che benpensano.Licenzia lo Stato badante. Non consegnare il tuo corpo. Sfonda la città vetrina. Gambizza l’elettore che è in te.Sono solo alcune delle provocazioni che Francesco Bonazzi elenca in questo libro sicuramente unico nel panorama dell’analisi so- cio-politica attuale, a metà fra il pamphlet e il manifesto d’azione. Un inno, uscito dalle viscere e dal cervello insieme, alla disobbe- dienza totale, ad un neo-anarchismo personale, vissuto in autono- mia di coscienza, con la convinzione che bisogna prima distrugge- re tutto, per poi costruire. FRANCESCO BONAZZI LA RIVOLUZIONE. Una proposta di rivoluzione permanente contro i rivoluzionari specializzati, «preparando nella clandestinità quotidiana dei gesti e dei sogni la sua coerenza esplosiva».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giorgio Cafiero

    29/08/2020 19:39:14

    Un atto d'accusa così duro e lucido sulla nostra Italia di oggi. Da leggere assolutamente

Note legali