Roma bene

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Carlo Lizzani
Paese: Italia
Anno: 1971
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Intorno al salotto della duchessa Silvia Santi, moglie dell'industriale Giorgio, ruotano personaggi in vista dell'aristocrazia, della finanza, della politica e del clero. Lo spiantato barone De Vittis, dopo aver rubato e ingoiato un gioiello, è costretto a restituirlo. La duchessa, per estorcere al marito 300 milioni, organizza un finto rapimento. Quasi tutti moriranno in mare durante una tragica crociera, mentre un commissario troppo zelante sarà messo a tacere con una promozione. Intorno al salotto della duchessa Silvia Santi, moglie dell'industriale Giorgio, ruotano personaggi in vista dell'aristocrazia, della finanza, della politica e del clero. Lo spiantato barone De Vittis, dopo aver rubato e ingoiato un gioiello, è costretto a restituirlo. La duchessa, per estorcere al marito 300 milioni, organizza un finto rapimento. Quasi tutti moriranno in mare durante una tragica crociera, mentre un commissario troppo zelante sarà messo a tacere con una promozione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    andrea

    26/07/2017 09:29:34

    Un film da non perdere. A distanza di quasi cinquant'anni resta di grande attualità

  • Produzione: A & R Productions, 2012
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale
  • Senta Berger Cover

    Attrice austriaca. Particolarmente portata per i ruoli di donna fatale rivisitati con ironia, esordisce giovanissima in parti secondarie e viene notata da R. Widmark che la convince a trasferirsi negli Stati Uniti per interpretare l’avventuroso Le vie segrete (1961) di P. Karlsson. In seguito alterna film hollywoodiani a impegni europei: lavora con un giovanissimo W. Wenders e, in Italia, con D. Risi (Operazione San Gennaro, 1966), L.F. D’Amico e altri, in ruoli di donna fascinosa e spregiudicata. Con gli anni dimostra più convincenti doti d’interprete drammatica, come la morbosa amante di Ritratto di borghesia in nero (1978) di T. Cervi. Approfondisci
  • Vittorio Caprioli Cover

    Attore e regista italiano. Apprezzato interprete teatrale degli anni ’50, è presto reclutato dal cinema per le sue spiccate doti di caratterista. Lavora fra gli altri con Totò e si ritaglia significative apparizioni in Il generale Della Rovere (1959) di R. Rossellini, Zazie nel metrò (1960) di L. Malle e Le voci bianche (1964) di P. Festa Campanile. Negli anni ’70 e ’80 interpreta, in ruoli di supporto, decine di film, soprattutto polizieschi all’italiana e commedie commerciali, sempre con consumato mestiere. Il suo ultimo film è Il male oscuro (1989) di M. Monicelli. Da regista firma sei opere fra cui Parigi o cara (1962) e Splendori e miserie di Madame Royale (1970), graffiante e amara storia di omosessuali con uno strepitoso U. Tognazzi en travesti molto prima dei fasti di Il vizietto (1978)... Approfondisci
  • Franco Fabrizi Cover

    "Attore italiano. Formatosi nel teatro (lavora anche per L. Visconti) e soprattutto nella rivista dell’immediato dopoguerra, si afferma in I vitelloni (1953) di F. Fellini, in cui (pur doppiato da N. Manfredi) delinea il personaggio del bel seduttore sfaccendato e fanfarone, dai tratti candidi e insicuri, al quale resterà legato per sempre. La romana (1954) di L. Zampa e Il bidone (1955) ancora di Fellini ne rivelano le interessanti doti drammatiche. In seguito le sue interpretazioni si dividono tra commedie un po’ esili, dallo scarso rilievo psicologico, come Mariti in città (1957) di L. Comencini o Costa azzurra (1959) di V. Sala, e opere più impegnative, come i film di P. Germi Signore e signori (1965) e Le castagne sono buone (1970). Gli anni ’70 e ’80 lo vedono alle prese ora con film... Approfondisci
Note legali