Salvato in 11 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
I romanzi maledetti
23,66 € 24,90 €
LIBRO
Dettagli Mostra info
I romanzi maledetti 24 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,66 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,66 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
I romanzi maledetti - François de Sade - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

I romanzi maledetti François de Sade
€ 24,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Vizio, lussuria, perversione. Sono questi i numi tutelari della narrativa del "divin marchese" de Sade. I cinque romanzi qui raccolti compongono un affresco della Francia dell'ancien regime sotto le specie della sessualità e della vita senza freni: preti gaudenti e monaci viziosi, pudiche educande sottoposte a violenze inimmaginabili da anziani corrotti, nobili peccaminosi e pover'uomini che si trasformano in feroci aguzzini. Sull'altro versante, schiacciata, irrisa e annientata dal vizio, la virtù ha la parte della vittima, sacrificata all'altare del peccato. Il tutto secondo una filosofia tanto semplice quanto desolante: poiché vige la legge del più forte, in un universo di infernale sopraffazione, il vero bene è infliggere agli altri il male.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Tascabile
21 gennaio 2010
1921 p., Brossura
9788854117082
Chiudi

Indice


• Le sventure della virtù
• Justine ovvero le disgrazie della virtù
• La nuova Justine ovvero le sciagure della virtù
• Juliette ovvero le prosperità del vizio
• Le 120 giornate di Sodoma ovvero la scuola del libertinaggio

Valutazioni e recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
Leonardo
Recensioni: 5/5

De Sade scrive per disturbare, quindi non sorprende la recensione sotto, stupisce la sorpresa sui contenuti (de sade non parla di erotismo, parla di "sadismo" che appunto deriva dal cognome del marchese). Il sadismo immaginato trova epigoni anche nella letteratura giapponese moderna come ad esempio in Tanizaki (con sogni sadici anche peggiori di quelli di De Sade). La newton raccoglie una silloge dei grandi romanzi di una penna che trova poca eguali nella letteratura del '700. Si attende nuova ristampa. A mio avviso opera irrinunciabile. Avrei dato 5 stelle anche se non ci fosse stata da controbilanciare recensione miope che non inquadra il contesto e il genere (l'astrazione serve appunto per evitare di finalizzare un sadismo reale ed ha quindi funzione apotropaica).

Leggi di più Leggi di meno
Gabriele
Recensioni: 1/5

Se comprate il libro per curiosità, senza sapere esattamente a cosa andate incontro, sappiate che ve ne pentirete, probabilmente. | | Io l'ho preso per questo, per vedere come appariva ai giorni nostri questa roba che aveva tanto scandalizzato nel '700 da far incarcerare l'autore. | | Purtroppo non erano i francesi ad essere bigotti: questo libro probabilmente sarà il peggiore che leggerete nella vita, se qualcuno scrivesse cose del genere ai giorni nostri verrebbe facilmente imprigionato allo stesso modo, e se lo leggerete probabilmente vorrete non averlo mai fatto. | | Devo avvertire che io non l'ho letto interamente, in realtà: dopo averlo cominciato e visto il tono ho voluto provare a vedere se più avanti le cose cambiavano e c'era qualche parte con qualcosa di genuinamente erotico (era soprattutto erotismo che mi aspettavo, ingenuamente); l'ho quindi letto a spezzoni, per circa 3/4 complessivamente; arrivato a leggere il finale delle 120 giornate però l'ho chiuso e non ho più voluto avvicinarmi (al file epub, nel mio caso). | Non credo che le parti che ho saltato potrebbero cambiare tanto l'impressione, però. | | Sconsigliato soprattutto a chi ha molto a che fare con i computer, dopo averlo letto rabbrividerete ogni volta che sentirete di "scrollare" una pagina o "scaricare" un file :D . | Ho messo lo smile ma per me è stato veramente così, solo dopo mesi sono tornato ad abituarmi abbastanza ai termini | | Di quello che ho letto potrebbe essere piacevole solo una parte del secondo libro, dove ci sono rapporti lesbici non del tutto forzati (per caso la vittima non li trova tanto spiacevoli); per il resto non troverete nulla di eccitante, specialmente se non siete gay, stupratori, assassini o pedofili. | O perlomeno coprofili, ecco. | | | Come edizione in sé comunque sembra buona, con molte pagine di commento. | | P.S. Sembra non si possano avere ritorni a capo qui, potete sostituire le |con ritorni a capo se volete leggere meglio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

François de Sade

1740, Charenton-Saint-Maurice

Scrittore e libertino francese, Donatien-Alphonse-François de Sade, noto come il Marchese de Sade, è celebre per una serie di classici della letteratura erotica e per essere lo scrittore di alcuni saggi filosofici, quasi tutti scritti mentre si trovava in prigione. La sua opera e il suo pensiero lo hanno fatto considerare un esponente dell'ala estremista del libertinismo, nonché dell'Illuminismo più radicale e materialista.Il suo nome è all'origine del termine sadismo, atteggiamento che emerge dai suoi romanzi, incentrati sulla descrizione di comportamenti sessuali trasgressivi e perversi.Durante la sua vita Sade venne accusato (con l'assenso della sua famiglia) di vari reati, come pratiche di violenza sessuale, sodomia, tentativi di avvelenamento e...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore