Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

copertina

Romanzo siciliano. Serie TV ita (4 DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2016
Supporto: DVD
Numero dischi: 4
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 24,99

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile dal 06/07/2021

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La sfida tra due uomini, il Colonnello dei Carabinieri Sergio Spada e il boss mafioso latitante Salvo Buscemi, ricercato da vent'anni e di cui le forze dell'ordine non conoscono nemmeno il volto. Accanto a Spada, un giovane e coraggioso magistrato, Emma La Torre, e una squadra di carabinieri capaci e dalla forte carica umana, come il Capitano Neri.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Cecchi Gori, 2021
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 720 min
  • Claudia Pandolfi Cover

    Attrice italiana. Esordisce in Le amiche del cuore (1992) per la regia di M. Placido e nel 1996 appare in La frontiera di F. Giraldi. Il suo viso acqua e sapone si fa notare con il ruolo della timida Susi nel fortunato Ovosodo (1997) di P. Virzì e, sempre nel 1997, è in Auguri professore di R. Milani. Nel 1998 comincia a recitare nella serie televisiva Un medico in famiglia, e ottiene un grande successo unendo una notevole carica sensuale a una semplicità apparente. Dopo anni di fiction tv, nel 2004 torna sul grande schermo con il ruolo dell’avvocatessa militante e sessualmente liberata in Lavorare con lentezza di G.?Chiesa, per poi interpretare, nel 2008, una donna in crisi coniugale nella commedia Amore, bugie e calcetto di L. Lucini. Approfondisci
  • Fabrizio Bentivoglio Cover

    "Attore e regista italiano. Dopo gli studi alla Civica scuola d’arte drammatica e l’esordio sulle scene con Shakespeare, nel 1981 debutta nel cinema in La storia vera della signora delle Camelie di M. Bolognini. L’incontro con G. Salvatores in Marrakech Express (1989) e in Turné (1990) fa di lui il simbolo del trentenne intellettuale, idealista e un po’ insicuro. Per nulla schiavo del suo fascino personale, accetta ruoli «scomodi» come la guardia che scappa con una zingara in Un’anima divisa in due (1993) di S. Soldini e il prete pedofilo in Pianese Nunzio 14 anni a maggio (1996) di A. Capuano. A film d’impegno civile come Un eroe borghese (1995) di M. Placido e Testimone a rischio (1997) di P. Pozzessere, alterna pellicole di ispirazione letteraria come Le affinità elettive (1996) dei fratelli... Approfondisci
  • Filippo Nigro Cover

    "Attore italiano. Conseguito il diploma al Centro sperimentale di cinematografia, affianca interpretazioni sul grande schermo a ruoli in serie televisive (tra cui, I ragazzi del muretto, dal 1991; Il maresciallo Rocca, dal 1996; La dottoressa Giò, 1997-98; R.I.S. - Delitti imperfetti, 2005-07). Dà inizio alla carriera nel cinema girando Donne in bianco (1998) di T. Pulci e, tre anni dopo, Le fate ignoranti per la regia di F. Ozpetek, autore con il quale lavora anche in La finestra di fronte (2003). All’Andrea Gautieri di A luci spente (2004) di M. Ponzi segue il ruolo di Marcantonio nel teen movie di L. Prieto Ho voglia di te (2007) e quello di Lele in Amore, bugie e calcetto (2008) di L. Lucini. Sempre nel 2008 è in Un gioco da ragazze di M. Rovere." Approfondisci
Note legali
Chiudi