Traduttore: D. Mazzocchi
Editore: Delos Books
Collana: Odissea. Zombi
Anno edizione: 2011
Pagine: 367 p., Brossura
  • EAN: 9788865301470
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 8,58

€ 11,92

€ 15,90

Risparmi € 3,98 (25%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simone

    09/09/2013 17:29:37

    L'originalità del libro consiste nell'aver utilizzato gli zombie come sfondo per raccontare, in realtà, la storia del difficile rapporto fra due fratelli uniti dal dolore e il passaggio di tre ragazzini dall'adolescenza alla maturità. Non mancano scene di tensione e alcune trovate sono divertenti, qualche banalità inevitabile spunta qua e là, ma nel complesso coinvolgente e ben scritto.

  • User Icon

    Gianlu

    10/06/2013 21:42:42

    La 1a cosa da sapere su qsto libro è che ha un modo del tutto nuovo di parlare di Zombie e forse i mostri piu veri sono le persone nella storia più che gli zombie. Cmq nn mancano morsi smembramenti ecc ecc :-) Certamente una storia innovativa e originale non per tutti, (non x chi si aspetta la solita Scorpacciata prevedibile) ma io l'ho apprezzata molto sia per l'originalità dell'idea che x l'ambientazione. I personaggi sono splendidi!! sopratutto Tom Imura tanti altri Ottimo libro

  • User Icon

    gianni

    24/07/2012 14:15:49

    una delusione... per adolescenti. se cercate qualcosa sugli zombi leggete altro.

  • User Icon

    nick fury

    13/03/2012 22:23:05

    Gli zombi sono quelli classici (Romero production), lenti, inesorabili, implacabili. Trama e personaggi credibili, ma il tutto è condito da un pò troppo buonismo (per i miei gusti).

  • User Icon

    Massimo

    14/12/2011 14:05:55

    Una mezza delusione....per me che sono un amante del genere zombie, perlomeno. probabilmente cavalcando l'onda della "zombiemania" che ultimamente sembra contendere il posto alla infinita sequela di romanzi sui vampiri (arrivati al parossismo con twilight, una sorta di romanzo rosa...), l'autore ha scelto l'argomento per rendere più appetitoso il libro. un libro che vedo più post-apocalittico che altro. gli zombie sono un contorno, nell'economia di una storia fatta tutta dai superstiti dell'apocalisse dovuta al contagio. ritengo che un libro efficace sui morti viventi debba avere un solo tipo di protagonista: i morti. qui gli zombi ci sono, e non ci sono. fanno tutto tranne paura, anzi in molti episodi di "denuncia sociale" sembrano addirittura vittime (altro clichè abusato negli zombie movie anni '80) della perfidia umana. insomma, se volete un bel libro sugli zombie, cercate altro (apocalisse Z e il suo seguito per esempio), invece se vi piacciono i romanzi post-apocalittici, pieni di personaggi alla mad max, in cui i buoni vincono sempre, allora rot&ruin è il vostro libro.

  • User Icon

    Marcello Rice

    19/11/2011 15:16:25

    Ho appena finito di leggere questo libro, mi è piaciuto molto, ottime ambientazioni, i protagonisti i 2 fratelli Imura sono cosi diversi....ma cosi simili! mi è piaciuto tutto di questo libro ! bello veramente! quasi ai livelli di un altro grande libro del genere "il passaggio" ! non mi aspettavo cosi tanto d questo libro comunque 4/5 è il mio voto!

  • User Icon

    LadyAileen

    29/07/2011 23:55:55

    Gli Zombie sono creature che mi hanno lasciato sempre indifferente pertanto era poco probabile che avrei letto qualcosa su di loro ed invece, su suggerimento di un amico ho cominciato questo libro. E devo dire che ho fatto proprio bene! Nonostante sia stato pensato per gli adolescenti, sono rimasta subito conquistata dalle avventure di Benny, il protagonista di questa nuova serie (la storia, infatti, è raccontata solo dal suo punto di vista). Un ragazzo che sarà costretto a maturare in fretta. Contrariamente a quanto possiate pensare non è una storia da incubi notturni (ci sono scene crude ma stiamo parlando comunque di Zombie) ma a volte si dimostra toccante e capace di offrire spunti di riflessione. L'autore è riuscito a dar vita a personaggi realistici (compresi i malvagi) e a creare un'ambientazione davvero interessante e credibile. Però, quello che rende il romanzo davvero particolare e originale è la visione degli Zombie. Creature che avrebbero dovuto incutere paura e odio ma in questo caso si prova solo tristezza e simpatia perché in fondo prima erano persone vive e se attaccano, non sono consapevoli di ciò che fanno considerato che non hanno chiesto loro di diventare quello che sono. Grazie allo stile scorrevole riesce a tenerti col fiato sospeso fino all'ultima pagina, senza mai annoiarti. Giusta dose d'azione e con un finale che non lascia l'amaro in bocca (naturalmente non mancano spunti per il sequel). Nonostante sia principalmente una storia horror, non manca il risvolto romantico. Non vedo l'ora che esca il prossimo.

  • User Icon

    Flo

    14/07/2011 20:51:40

    Anche su può sembrare un romanzo per un pubblico maschile a me Rot&Ruin è piaciuto molto. Non vedo l'ora di leggere il seguito!

  • User Icon

    Carmine

    03/07/2011 19:26:25

    Avevo sentito parlare di questo romanzo già sui blog americani, così mi sono deciso ad acquistarlo nella versione italiana. Il romanzo è davvero epico, con gli zombie che restano sullo sfondo di una società che vive in piccole comunità tra le montagne e il giovane Benny Imura che cresce con falsi miti e pseudo eroi della Rot&Ruin, prima di scoprire quale realtà si cela nelle lande oscure dove vivono gli zom. Il rapporto tra Benny e Tom, il suo fratellastro, è molto profondo ed eroico, così come mi ha colpito il cambiamento di Benny nel momento in cui i suoi miti, Motorcity hammer e Charlie occhio di vetro, si rivelano per quello che sono. La Lost Girl credo sia un personaggio strepitoso. Belle le scene in cui i fratelli si inoltrano tra i boschi e le terre desolate degli zombi e quelle più tranquille e romantiche tra benny,Nix,e la lost Girl. spero di leggere presto il seguito. Il primo volume prende il massimo dei voti 5 stelle.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione