La rotta spezzata da Istanbul a Horgos sulla via dei migranti

Valerio Raffaele

Editore: goWare
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 12,48 MB
  • Pagine della versione a stampa: 168 p.
    • EAN: 9788833631660
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 4,99

    Venduto e spedito da IBS

    5 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Un reportage scritto lungo le strade dei migranti che l'autore ha percorso insieme a loro: storie di persone in fuga sulla rotta balcanica, testimonianze di volontari e attivisti, di gente comune e giornalisti. Tutti hanno visto con i loro occhi le conseguenze brutali dell'accordo sui migranti tra Unione Europea e Turchia del marzo 2016. Il racconto del viaggio inizia a Istanbul, "un groviglio di vite brulicanti negli intimi meandri della città", e termina in "una medina di tende" nella cittadina serba di Horgos, di fronte al muro ungherese, dove non resta che "attraversare l'attesa". Una rincorsa al di là di quel muro, sulle orme di colei che è riuscita ad andare oltre "la rotta spezzata" e che oggi è alla faticosa ricerca dei brandelli del passato da incollare allo "scheletro di una nuova esistenza". Una storia del nostro tempo che tutti dovrebbero conoscere.