Rough Guide to Latin

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: World Music Network
Data di pubblicazione: 8 aprile 2016
Compilation
  • EAN: 0605633133820
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,88

€ 14,50

Risparmi € 3,62 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

Sin dalle sue origini underground nei locali notturni di New York degli anni Settanta, la disco music ha avuto forti legami con la comunità latina della città dalla quale ha attinto molti musicisti, produttori ed etichette, così come gran parte del pubblico che la ballava. Le percussioni latine sono state al centro del sound della disco e la forte influenza della salsa è presente in molte tracce. La Disco music dominò le scene per meno di un decennio e dai primi anni Ottanta ha iniziato a scomparire con l’avvento dei nuovi generi musicali come la new wave, il rap, l’hip hop e musica elettronica. Tuttavia ha gettato le basi e fornito ispirazione per il successivo grande movimento di danza globale nato verso la fine degli anni Ottanta: la musica house. A partire dai primi anni del XXI secolo, con la riscoperta della cultura underground degli anni Settanta, è nata una nuova generazione di musicisti e produttori che si ispira alla disco music latina degli albori. “Rough Guide to Latin Disco” presenta alcuni artisti leggendari, musicisti e tracce dell’epoca d'oro della disco music, gli anni Settanta, a fianco di alcuni degli odierni esempi di brani ispirati al movimento.

Disco 1
  • 1 Joe Bataan: La Botella (The Bottle)
  • 2 Salsoul Orchestra: Salsoul Hustle
  • 3 Yambu: Sunny
  • 4 Jose Fajardo: C’mon Baby, Do The Latin Hustle
  • 5 Wganda Kenya: Combate A Kung Fu
  • 6 Salsoul Orchestra: Ritzy Mambo
  • 7 Candido: Dancin’ & Prancin’
  • 8 Joe Bataan Mestizo Band: Latin Lover
  • 9 Grupo X: X-Perience
  • 10 Malena: No Llores Mas
  • 11 Jungle Fire: Firewalker
  • 12 Los Charly’s Orchestra: Everlasting Love