Il rovescio della medaglia

Patrick O'Brian

Traduttore: P. Merla
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 ottobre 2003
Pagine: 286 p., Brossura
  • EAN: 9788850203628
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
La fortuna del comandante Aubrey e del dottor Maturin sembra essersi esaurita. Dopo la missione nei mari del Sud, Jack Aubrey fa sosta presso le Antille e insegue senza esito una nave corsara nei paraggi delle Azzorre. Poi sbarca in Inghilterra, dove l'armata Surprise dev'essere venduta alla marina per essere smantellata. Ma qui Jack, raggirato da un individuo apparentemente insospettabile, investe alla Borsa di Londra buona parte dei suoi guadagni per poi scoprire di essere stato vittima di una truffa, anzi di un complotto escogitato da qualcuno che lo odia e vuole vederlo in rovina. Jack viene accusato di frode, condannato alla gogna e espulso dalla marina. Ma per fortuna il suo amico Stephen accorrerà in suo aiuto.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    grigora

    28/06/2006 18:12:44

    uno dei migliori libri della saga, diverso dai precedenti per l'ambientazione a terra. Le trame dello spionaggio, lo scorcio sugli usi dell'epoca, la capacità di descrivere personalità complesse sono impagabili. Ancora un grande libro di O'Brian

  • User Icon

    MASSIMO

    30/01/2004 12:32:19

    Concordo con chi ha inviato il commento prima del mio. Uno dei migliori libri di O'Brian. Attendo con ansia i prossimi.

  • User Icon

    fabio belafatti

    06/01/2004 15:19:25

    indubbiamente molto meno "marinaresco" di altri libri di o'brian, il rovescio della medaglia riesce secondo me aprire una splendida finestra su quella che era la vita nel 1800. veramente un libro eccellente, senza pari in tutta la serie di romanzi di o'brian per suspance e colpi di scena. Inutile negare, inoltre, che un autentico fanatico di o'brian come me non può non rimanere commosso dalla disgrazia del protagonista e dalla grandiosa umanità del suo amico stephen. in questo libro o'brian riesce a rendere i risvolti psicologici dei personaggi con una potenza che raramente ho riscontrato in tutti i libri che ho letto.

Scrivi una recensione