Ruin. La lancia di Skald. La fede e l'inganno. Vol. 3

John Gwynne

Traduttore: A. Guarnieri
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 28 aprile 2016
Pagine: 893 p., Brossura
  • EAN: 9788834730799
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Le Terre dell'Esilio sono sconvolte dalla guerra e dal caos. L'astuta regina Rhin ha conquistato i regni occidentali e l'alto re Nathair possiede il calderone, il più potente tra i Sette Tesori. Nathair, inoltre, può contare sull'aiuto dello scaltro Calidus e di una banda di Kadoshim, temibili demoni dell'Oltremondo. Insieme cospirano per riportare in vita Asroth e il suo esercito di Caduti, ma per fare ciò hanno bisogno dei Sette Tesori. Nathair è stato ingannato ma adesso conosce la verità. Ora è davanti a un bivio, e sa che la sua scelta sancirà il destino delle Terre dell'Esilio. Altrove, i focolai di resistenza crescono e la regina Edana trova alleati nelle paludi dell'Ardan. La vita di Corban, infine, è travolta dalla guerra: ha sofferto, ha perso i suoi cari, ha rischiato di essere inghiottito dalle tenebre. Ora ha deciso di fronteggiare il male e la sua missione sarà raggiungere la leggendaria fortezza di Drassil, nascosta nel cuore della Foresta di Forn, dov'è custodita la lancia di Skald, e dove la profezia annuncia che l'Astro Splendente si opporrà al Sole Nero.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio

    26/07/2016 15:49:00

    Onestamente speravo che questo fosse il capitolo conclusivo della serie, ma non è così. Mi chiedo quanti saranno i volumi totali, ed è un peccato che non venga in nessun modo specificato. Soprattutto è un peccato scoprire di dover attendere ancora chissà quanto prima di poter leggere nuovamente le gesta dei personaggi della saga. Finalmente la guerra entra nel vivo, tra alterne fortune. Mi è piaciuto che le forze del male non risultino soverchianti, come spesso accade, salvo poi l'intervento dell'eroe di turno che ribalta le sorti con un'azione fortunata e miracolosa. Qui entrambe le fazioni hanno le loro vittorie e sconfitte. E le loro perdite. Altri personaggi lasciano la scena, vittime di una guerra assurdamente cruenta. Come gli altri, anche questo libro è scritto egregiamente. Tiene incollato il lettore fino all'ultima pagina, dove appare evidente la delusione di dover ancora attendere per conoscere il seguito. Tra una battaglia e l'altra iniziano a germogliare alcune storie d'amore, aggiungendo quel pizzico di interesse che non guasta. Considero questa saga un vero capolavoro, perciò non posso che consigliarne la lettura, soprattutto a chi è affezionato ad un fantasy meno roboante ma più genuino. Gwynne si sta rivelando una bella sorpresa. Auguriamoci che mantenga il passo anche nelle opere future. Intanto attendiamo fiduciosi il quarto volume...

Scrivi una recensione