Artisti: Wolf People
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Jagjaguwar
Data di pubblicazione: 11 novembre 2016
  • EAN: 0656605227917
Disponibile anche in altri formati:

€ 29,00

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Ma il focus è rappresentato da Kingfisher. Trees, Steeleye Span, Jethro Tull; un fervore folk rock gentile che cavalca spazi epici heavy. The Fairport Unconventional? - Rumore

Tra i Black Sabbath degli esordi e i Fleetwood Mac di Peter Green, passando per gli Iron Claw e i Led Zeppelin, coadiuvati però dalla moderna tecnologia, i britannici wolf People costruiscono un disco dall'elevato peso specifico in cui istinto e complessità convivono con naturalezza. Grandioso - Rockerilla

Ruins non è esattamente un concept album – stando alle parole del chitarrista Jack Sharp – e il titolo si riferisce alle rovine della cività moderna, di come sarebbe il mondo senza esseri umani”. I testi di ‘Ruins’ parlano della caduta della società che così come la conosciamo e della natura che chiede indietro la sua terra. Questo è il miglior album dei Wolf People, la prova maiuscola della loro carriera che farà salire le quotazioni della band inglese. ‘Ruins’ è il terzo full lenght firmato dalla band per Jagjaguwar e il degno seguito dell’acclamato ‘Fain’ del 2013. Il sound dei nuovi Wolf People si ispira alla grande stagione del rock inglese che vide nascere e crescere Black Sabbath e Deep Purple, a quel modo di suonare hard rock acido e progressive allucinato che ha reso grandi i dischi e il momento storico di passaggio della musica inglese tra gli anni ’60 e ’70. Deep Purple, Jetrho Tull, Black Sabbath e Uriah Heep sono tutti presenti nel cuore dei Wolf People, senza però dimenticare la lezione acid folk di Donovan e Michael Chapman. Ruins’ è stato registrato tra il Devon, l’Isola di Wight e Londra, ed è l’album più diretto e potente registrato dai Wolf People.

Disco 1
  • 1 Ninth Night
  • 2 Rhine Sagas
  • 3 Night Witch
  • 4 Kingfisher
  • 5 Thistles
  • 6 Crumbling Dais
  • 7 Kingfisher Reprise
  • 8 Not Me Sir
  • 9 Belong
  • 10 Salts Mill
  • 11 Kingfisher Reprise II
  • 12 Glass