€ 9,66

€ 11,36

Risparmi € 1,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Sergio

    15/03/2007 12:55:08

    In questo libro, scritto da una storica d'eccezione (Ol'ga J. Vasil'eva, dell'Istituto di Storia Russa dell'Accademia delle Scienze russa) viene riscritta la storia russa dopo 70 anni di sistematiche mistificazioni. Quest’opera, scritta dalla Vasil'eva appositamente per il lettore italiano, costituisce un martirologio ancora inedito. L’autrice, potendo accedere a materiali d'archivio fino a poco tempo fa sconosciuti, è stata in grado di offrire un quadro lucido, complesso e spietato degli eventi che hanno coinvolto la Chiesa ortodossa russa dal 1917 al 1941. Il libro documenta bene i subdoli mezzi utilizzati dal potere per eliminare la Chiesa: scismi montati ad arte, campagne diffamatorie, persecuzioni e purghe. Racconta però anche il dramma degli uomini di Chiesa, in cui si incontravano personaggi lacerati e piegati ad umilianti compromessi ma anche fulgidi testimoni della fede, fino al martirio. E' soprattutto a questi "martiri e confessori" che guardiamo oggi con speranza per il futuro della Chiesa stessa e del dialogo ecumenico.

Scrivi una recensione