copertina

La Russia e l'Occidente. Visioni, riflessioni e codici ispirati a Vittorio Strada

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Marsilio
Collana: Ricerche
Anno edizione: 2020
In commercio dal: giugno 2020
Pagine: 304 p., Brossura
  • EAN: 9788829706518

€ 24,70

In uscita da: giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Russia e l'Occidente: due mondi pressoché separati per secoli, che quasi improvvisamente hanno ricominciato a intrecciare un rapporto profondo nel XVII secolo, con la spinta modernizzatrice di Pietro il Grande e la sua apertura alla civiltà europea. Da allora la Russia ha vissuto, su un piano culturale e geopolitico, un rapporto fecondo e tormentato con il mondo occidentale, spinta da un lato verso un processo imitativo di contaminazione, attratta dall'altro da modelli di purezza autarchica. Il volume indaga, con contributi originali che spaziano dalla letteratura alla politica, questo rapporto, a partire dagli spunti offerti dall'opera di Vittorio Strada (1929-2018): slavista di fama internazionale, è stato uno dei maggiori studiosi europei del mondo russo e poi sovietico, importante figura ponte tra Europa e Russia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali