Editore: Edimond
Anno edizione: 2003
Pagine: 528 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788850001941
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 13,00

€ 26,00

Risparmi € 13,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco VASTA

    29/01/2005 18:09:52

    Un ambasciatore che si perde nel deserto? Un diplomatico che dimostra di essere più a suo agio fra le sabbie del Sahara che nei salotti mondani? In verità quando ci incontriamo in tali occasioni parliamo più di esperienze, ricordi e testimonianze di viaggio che si rincorrono fra queste "Sabbie perdute". Questo il titolo del libro di Claudio Pacifico che come riportato nella prefazione dell’Editore è per i sahariani come un breviario del deserto da tenere sul comodino a disposizione per i viaggi sahariani… su cui tornare, riflettere… lo sconfinato topos dell’avventura. Altri diplomatici in servizio oggi con la passione per il viaggio nel Sahara, Massimo Baistrocchi per citarne uno, si sono cimentati a narrare questa esperienza vissuta in duplice veste, da sahariano appassionato e da rappresentate di governo, svelandoci aspetti poco noti su entrambe tali "carriere" Musafer e Safir, viaggiatore e ambasciatore, la radice è comune è per entrambi e proviene da Safr il viaggio cosi come chiamato in quasi tutta l’Africa, dandoci sopratutto vari spaccati, dal taglio specialistico, come può esserlo appunto il Tchad, il suo immenso Ennedì che ci narra Baistrocchi in veste però più da archeologo che da Ambasciatore.

Scrivi una recensione