Il sangue e il potere. Processo a Giulio Cesare, Tiberio, Nerone

Corrado Augias,Vladimiro Polchi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 aprile 2008
Pagine: X-102 p., Brossura
  • EAN: 9788806193003
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,40

€ 10,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cosa sarebbe stato Nerone senza sua madre Agrippina? Quale rapporto legò quel fanciullo fragile e geniale al suo precettore Seneca? Perché Caio Giulio Cesare, che aveva capito l'insufficienza delle istituzioni repubblicane rispetto all'estensione dell'Impero, non osò fare l'ultimo passo, proclamandosi imperatore? E ancora: Tiberio fu davvero quel mostro di libidine che Svetonio ci racconta? Si può veramente arrivare a reggere il governo del mondo allora conosciuto essendo una tale frivola, degenerata, nullità?
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Laura

    01/09/2008 12:05:55

    D'accordo con il commento di Claudio qui sotto. Ho avuto la fortuna di assistere a "Processo a Nerone", allestito nella Basilica di Massenzio ai Fori: uno spettacolo di grande fascino, e magnificamente interpretato. Il volume raccoglie i bellissimi testi dei tre processi.

  • User Icon

    Claudio

    12/07/2008 09:14:11

    Eccellente l'idea dei processi ai tre famosi imperatori romani con una dozzina di testimoni che ricordano la Roma a cavallo della nascita di Cristo. Libro storico ma anche gudiziario e teatrale con la possibilità da parte del lettore di diventare giurato

  • Corrado Augias Cover

    Giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Dopo diverse esperienze giornalistiche come inviato per «L’Espresso», «Panorama» e «la Repubblica», approdò alla televisione e insieme al direttore di Raitre, Angelo Guglielmi, partecipò alla nascita della cosiddetta “TV-verità”, che cercava di istituire un rapporto il più diretto possibile con la realtà. Nacquero così Telefono giallo (1987-1993), una serie di inchieste a metà tra documentario e fiction su episodi della cronaca nera italiana – seguite da dibattiti in studio con testimoni o esperti che rispondevano alle domande dei telespettatori – e il programma di divulgazione culturale Babele (1990-1993), sorta di salotto letterario... Approfondisci
  • Vladimiro Polchi Cover

    Giornalista, autore televisivo e teatrale, scrive di sicurezza e immigrazione per "la Repubblica". Come autore tv cura per Rai Tre i programmi "Le Storie - Diario italiano" ed "Enigma". Per il teatro è autore con Corrado Augias di Aldo Moro. Una tragedia italiana; Processo a Giulio Cesare. Anatomia di un omicidio; Processo a Nerone. Le confessioni di Agrippina; Processo a Tiberio. L'ombra del Calvario.  Approfondisci
Note legali