Categorie

Ercole G. Parini

Editore: Carocci
Collana: Le bussole
Anno edizione: 2006
Pagine: 110 p. , Brossura
  • EAN: 9788843037834
Ricco di spunti di riflessione per chi la scienza "la fa", ossia gli scienziati o, più propriamente, i ricercatori, Sapere scientifico e modernità è sicuramente un eccellente compendio di sociologia della scienza per quanti si interessino delle problematiche ma non abbiano competenze in materia. Dopo un excursus sulla trasformazione dell'immagine della scienza negli ultimi duecento anni, infatti, l'autore si propone di orientare i lettori attraverso le teorie sociologiche, inquadrando i problemi anche grazie ad alcuni esempi tratti dalla storia italiana recente (referendum sulla fecondazione assistita, per esempio). Il volume di Ercole Giap Parini si configura, anche per via dalla collana editoriale a cui appartiene ("Le Bussole"), come una vera e propria guida, essenziale, densa e stringata, tanto da rendere, a volte, i passaggi tra i diversi argomenti un po' frettolosi: non sempre, infatti, l'autore accompagna il lettore lungo un percorso di riflessione e approfondimento. Molto utili, al proposito, risultano essere le note riepilogative alla fine di ognuno dei sei capitoli (Per riassumere...), in cui si riprendono e sottolineano con incisività i concetti chiave dei quali si è discusso; tali note, addirittura, possono costituire un punto di partenza per chi non sia avvezzo al linguaggio, rigoroso ma proprio per questo necessariamente non quotidiano, usato dall'autore. Altrettanto efficaci sono le letture consigliate che arricchiscono il completo apparato bibliografico. Ercole Giap Parini, a ogni modo, riesce sempre a mantenere un equilibrio tra precisione lessicale e chiarezza, anche grazie a citazioni tratte dai "classici" della materia che, pur nella loro complessità, favoriscono l'inquadramento delle tematiche sia da un punto di vista storico sia da un punto di vista concettuale.
  Eva Filoramo