Scandali al mare

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,90 €)

Sotto gli occhi di Riccardo, portiere d'albergo che tenta invano di conservare fino all'ultimo la propria imperturbabilità professionale, sfilano personaggi diversi: un playboy, un contabile disonesto, una nobildonna, un ricco salumaio, un facoltoso americano e sua moglie, una cameriera, Ogni personaggio ha la propria storia, i propri problemi e qualche segreto più o meno clamoroso da confessare.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: CDE, 2010
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Marino Girolami Cover

    Regista italiano. Capostipite di una dinastia di gente di cinema, muove i primi passi nell’ambiente negli anni ’40, collaborando a diversi film (per es. Campo de’ Fiori, 1943, M. Bonnard). Dal 1951 (anno dell’esordio alla regia con Milano miliardaria) fino al 1982 (anno dell’ultimo film: Giggi il bullo) realizza più di settanta pellicole, in massima parte commedie, spesso costruite attorno a comici e personalità dell’avanspettacolo e della televisione (Il mio amico Jekyll, 1960, con la coppia Tognazzi-Vianello), quando non dirette a parodiare successi cinematografici (Walter e i suoi cugini, 1961). A partire dagli anni ’70 non mancano incursioni nel poliziottesco (Roma violenta, 1976) e nell’horror (Zombie Holocaust, 1979). Approfondisci
  • Carlo Dapporto Cover

    Attore italiano. Attraversa la trafila dei canonici mille mestieri prima di esordire a metà degli anni '30 come attore di rivista, genere in cui poi si specializza lavorando con i più bei nomi dell'epoca d'oro, da W. Osiris fino alle commedie musicali di Garinei e Giovannini. A parte Fortunella (1958) di E. De Filippo, il cinema ne sfrutta pochissimo il brillante talento, relegandolo a ruoli di mero supporto in una trentina di film d'evasione come Giove in doppiopetto (1954) di D. D'Anza. Nel 1987 viene premiato con il Nastro d'argento come miglior attore non protagonista per il ruolo del frustrato zio Giulio in La famiglia di E. Scola. È il padre dell'attore Massimo. Approfondisci
  • Ave Ninchi Cover

    Attrice italiana. Appartenente alla nota famiglia di attori (è figlia di Annibale N.), dopo aver frequentato l'accademia si dedica all'attività teatrale e cinematografica cimentandosi, oltre che nel repertorio brillante e farsesco, nella commedia classica e cinquecentesca e nel repertorio drammatico. Debutta nel cinema con Circo equestre Za-bum (1943) di M. Mattoli, ma si ricorda soprattutto per i suoi film con Totò, con il quale esordisce nel 1950 in Totò cerca moglie di C.L. Bragaglia, dando vita a una coppia perfetta. Numerose sono le sue esperienze anche in televisione, negli anni '50 e '60, generalmente in ruoli briosi e bonari che le danno modo di mettere in luce le sue doti di caratterista. Nel 1947 vince il Nastro d'argento come miglior attrice non protagonista per Vivere in pace di... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali