Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Attualmente non disponibile Attualmente non disponibile
Info
La scomparsa dell'Erebus
19,00 € 20,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+190 punti Effe
-5% 20,00 € 19,00 €
Attualmente non disp. Attualmente non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La scomparsa dell'Erebus - Dan Simmons - copertina

Descrizione


Il 19 maggio 1845, l'Erebus e la Terror, due velieri agli ordini di Sir John Franklin e di Francis Crozier, salpano dall'Inghilterra alla ricerca del leggendario Passaggio a Nordovest; verranno ritrovati anni dopo intrappolati nel ghiaccio artico. Sulla base di un documentato episodio storico, Simmons racconta, con la consueta forza immaginativa, un'allucinante avventura. Gli equipaggi delle due navi, bloccati nella morsa del freddo e sprofondati nel silenzio spezzato solo dagli scricchiolii del ghiaccio e dalle tempeste di fulmini, si ritrovano a lottare contro gli elementi, ma anche contro la disperazione e la follia, sempre pronta a insinuarsi nelle menti dei marinai dispersi. Quando, alla morte di Franklin, prende il comando della spedizione Crozier, capitano della Terror, il terzo inverno sulla banchisa è vicino e i superstiti si preparano ad affrontarlo nella speranza di resistere fino al disgelo. La situazione è prossima al disastro: le provviste scarseggiano e lo scorbuto comincia a mietere vittime. Tra ammutinamenti, crisi ed episodi di cannibalismo, l'isolamento non sembra però la minaccia peggiore. Mentre una giovane esquimese muta, soprannominata Lady Silence, si muove indisturbata sulla Terror e sparisce per giorni, insensibile a freddo e fame, sembra fare la sua apparizione una creatura sconosciuta, intelligente e malevola, che si aggira tra i ghiacci e dà la caccia agli uomini dell'equipaggio, uccidendoli a uno a uno...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
17 giugno 2008
757 p., Rilegato
9788804580027

Valutazioni e recensioni

3,5/5
Recensioni: 4/5
(18)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(3)
3
(1)
2
(2)
1
(4)
ANDREA
Recensioni: 1/5

Ho molto amato i romanzi di fantascienza di Simmons, il ciclo di Hyperion, e l'horror Danza Macabra, tutti bellissimi. Per questo ho voluto leggere questa Scomparsa dell'Erebus. Una certa prolissità era già evidente negli ultimi romanzi di Hyperion, ma qui veramente si passa ogni limite. Dopo 100 pagine, già non ne potevo più di seracchi e creste di pressione. Si arranca per quasi 800 pagine con descrizioni monotone, interrotte soltanto dalle incursioni di un non meglio identificato mostro, che per di più è totalmente gratuito. Finale abbastanza scontato, che arriva come una benedizione. Sconsigliato.

Leggi di più Leggi di meno
Maurizio Crispi
Recensioni: 3/5

Sono un appassionato lettore delle opere di Dan Simmons: The Terror (La scomparsa dell'Erebus) è, rispetto alla sua produzione, sicuramente anomalo. Qui, la componente "horror" è fortemente ridimensionata e condisce la cronaca della spedizione con un pizzico di mistero che, a tratti, assume le qualità del perturbante. Il romanzo, elaborato con un grandissimo sforzo documentario (provato dalla dettagliata Bibliografia di testi studiati o consultati dall'Autore, nel corso della stesura) è appassionante e getta una luce vivida e palpitante su di una delle prime spedizioni che tentarono di forzare il Passaggio a nord-ovest e che, dopo essere rimasta intrappolata tra i ghiacci per oltre due anni, scomparve misteriosamente con tutti i suoi 135 uomini di equipaggio, nessuno dei quali fece più ritorno al consesso civile. Il romanzo s'avvale di una narrazione policentrica e con molteplici e complessi punti di vista, anche se - in definitiva - il ruolo-chiave lo svolge il Capitano Francis Rawdon Moria Crozier, irlandese, dapprima comandante della nave Terror e, successivamente transitato - dopo la morte di Sir John Franklin - al comando dell'intera spedizione. La storia mostra la durezza delle spedizioni artiche, ma - nello stesso - in contrapposizione - la capacità di arrangiarsi delle popolazioni native - grazie ad un perfetto adattamento e all'utilizzo ottimale delle magre risorse disponibili e dell'invenzione di tecnologie efficaci ed ingegnose, per quanto apparentemente "primitive", per difendersi dal freddo e dal gelo e per trarre ogni forma di sostentamento possibile dai ghiacci. La parte "mistery" della storia ruota tutta attorno a Lady Silence, l'eschimese raccolta dalla spedizione e priva di lingua, e alla bestia dall'aspetto d'un orso terrifico e gigantesco che assilla con le sue continue ed imprevedibili incursioni gli uomini della spedizione. Il test è documentatissimo nella parte finale anche per l'aspetto mitologico e cosmogonico degli Inuit. Da leggere.

Leggi di più Leggi di meno
lucianocomida
Recensioni: 2/5

Dan Simmons lo seguo da molti anni: è un autore capace di altissimi (nella fantascienza lo splendido Hyperion, nell'horror il micidiale Il canto di Kali) e di tonfi (l'ambizioso Drood e questo The terror, balordamente ribattezzato dalla Mondadori). Non esito a confessare che, dopo un centinaio di pagine inconcludenti e pesanti come una lapide, l'ho chiuso per non riaprirlo più, senza nessunissima voglia di andare avanti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,5/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(3)
3
(1)
2
(2)
1
(4)

Conosci l'autore

Dan Simmons

1948, Peoria, Illinois

Dan Simmons (Peoria, Illinois, 1948) è uno dei massimi scrittori americani di science fiction, fantasy e horror, vincitore dei premi Hugo, Nebula, Bram Stoker e Locus (per ben 11 volte). Tra le sue opere maggiori ricordiamo la saga dei "Canti di Hyperion" (Hyperion, La caduta di Hyperion, Endymion, Il risveglio di Endymion, Gli orfani di Helix), i cicli di "Ilium" (Ilium. L’assedio, Ilium. La rivolta, Olympos. La guerra degli immortali, Olympos. L’attacco dei voynix), di "Joe Kurtz" (Un caso difficile, Un caso glaciale, Un caso d’acciaio) e di "Elm Haven" (L’estate della paura, L’inverno della paura), e i romanzi Il canto di Kali, Danza macabra, Gli uomini vuoti, Il grande amante, Vulcano, Drood, Flashback e Everest, alba di sangue.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore