Scrivimi fermo posta (DVD)

The Shop Around the Corner

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Shop Around the Corner
Paese: Stati Uniti
Anno: 1940
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 16,25

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 14,45 €)

Alfred Kralik lavora come commesso nel negozio di regali 'Matuschek's', il 'negozio dietro l'angolo' che dà il titolo al film, ed è innamoratissimo di una ragazza che non ha mai conosciuto di persona, ma con la quale scambia una fittissima corrispondenza epistolare. Da 'Matuschek's' lavora anche come commessa Klana Novak, e i due non si sopportano... ma non sanno che tra loro l'amore è già sbocciato per lettera: Klana infatti è proprio la ragazza che Alfred non ha mai conosciuto e per la quale ha perso la testa. Lubitsch, che ambientò la vicenda a Budapest, rimase particolarmente soddisfatto di questa commedia degli equivoci realizzata quando la seconda guerra mondiale era già iniziata, e contraddistinta da un mirabile equilibrio di ironia e romanticismo. Del film sono stati realizzati vari remake, tra cui il recente "C'è post@ per te" di Nora Ephron che trasporta la vicenda nel tempo della comunicazione via Internet.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: DNA, 2018
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (2.0 Mono Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • James Stewart Cover

    Attore statunitense. Laureatosi in architettura a Princeton, dopo avere recitato a Broadway debutta a Hollywood in Ultime notizie (1935) di T. Whelan. Il primo ruolo da protagonista arriva nel 1936 in Nata per danzare di R. Del Ruth, e la sua stella si afferma con grande rapidità grazie a una recitazione garbata, un'affabilità istintiva e un misurato talento interpretativo che ne fanno l'attore in cui il pubblico americano si identifica con maggiore trasporto. Recita con grande assiduità in numerosi film di successo, tra cui L'eterna illusione (1938) e Mister Smith va a Washington (1939) di F. Capra, Questo mondo è meraviglioso (1939) di W.S. Van Dyke ii, e, nel 1940, Scrivimi fermo posta di E. Lubitsch, Bufera mortale di F. Borzage e Scandalo a Filadelfia di G. Cukor. Dopo aver combattuto... Approfondisci
  • Margaret Sullavan Cover

    "Propr. M. Brooke S., attrice statunitense. Attiva in teatro con H. Fonda, suo primo marito, esordisce brillantemente in Solo una notte (1933) di J. Stahl ed è messa sotto contratto dalla Universal. Bellezza convenzionale ma d'intensa espressività, accompagna la trilogia «tedesca» di F. Borzage aderendo alle corde sentimentali del regista (E adesso, pover'uomo?, 1934) tra introspezione privata e tragedia collettiva (Ossessione del passato, 1938; Bufera mortale, 1940). Intanto, dall'affresco del Sud secessionista (La rosa del Sud, 1935, di K. Vidor) passa con vivacità alla commedia, diretta dal secondo marito W. Wyler (Le vie della fortuna, 1935), o per il «tocco» di E. Lubitsch (Scrivimi fermo posta, 1940). Calatasi nuovamente nella Germania nazista (Così finisce la nostra notte, 1940, di... Approfondisci
Note legali