Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Se ami qualcuno dillo - Marco Bonini - ebook

Se ami qualcuno dillo

Marco Bonini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Longanesi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,57 MB
Pagine della versione a stampa: 272 p.
  • EAN: 9788830453395
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Roma, anni Ottanta. Marco, dieci anni, è innamorato cotto. Daniela è la bambina più bella del cortile e lui se la guarda tutti i giorni dal balcone. L’amore non corrisposto lo sta consumando, ma in casa c’è qualcuno molto più irritato di lui. Sergio, suo padre, non crede ai propri occhi: il suo figlio maggiore, rimbambito appresso a una femmina? Poi un pomeriggio, imbambolato dall’apparizione di Daniela sul terrazzo di fronte, Marco si lascia sfuggire una biglia che precipita per sette piani, centrando il parabrezza della macchina della signora Lelle. Sergio esce, guarda di sotto e finalmente urla contro il figlio il suo inappellabile Primo Comandamento: «Lo vedi a innamorasse che succede?... solo guai! Lascia stà le donne, so’ solo ’na perdita de tempo».
 
Roma, estate 2000. Marco, ventotto anni, fa l’attore, guida una decappottabile inglese e non si innamora più da un pezzo. Poi una mattina un telefono squilla in una stanza buia e cambia tutto. Sergio ha avuto un infarto, è in coma e potrebbe non risvegliarsi.
La storia di Marco e di suo padre inizia da qui, dall’attimo in cui sfiorano la fine. L’infarto non uccide il corpo di Sergio ma resetta il suo cervello: al risveglio il vecchio Sergio, l’uomo tutto d’un pezzo che non sapeva fare una carezza ai suoi figli o dire ti amo a sua moglie (la quale, non a caso, l’ha lasciato), non c’è più. Al suo posto è arrivato un alieno, imprevedibile, folle e delizioso come un neonato che deve imparare da capo tutto del mondo degli uomini. Il nuovo Sergio non sa leggere né scrivere, ma balla, ride e sa quando fare una carezza o una dichiarazione d’amore. Sergio sa essere finalmente felice e sa insegnarlo agli altri. Marco è ancora in tempo per apprendere la nuova lezione?

 
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,58
di 5
Totale 10
5
1
4
4
3
5
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Eleonora

    19/08/2020 17:53:07

    Romanzo che dimostra come si possa descrivere con parole semplici un tema importante. Lettura leggera ma che lascia il segno, consigliato!

  • User Icon

    Giuseppe1940

    20/10/2019 14:15:36

    Si fa leggere volentieri, ma la trama è un po' in confusione ed in parte surreale. L'ambientazione è roman(esc)a con personaggi ben caratterizzati. Conclusione...insolita né drammatica né 'a tarallucci e vino'.

  • User Icon

    Silvia

    21/09/2019 11:14:53

    Libro con stile di scrittura molto scorrevole. Romanzo che racconta di una storia famigliare ambientato negli anni 80, in particolare del rapporti tra padri e figli. inoltre il libro ci racconta la crescita di Marco Bonini, attore italiano di successo. Il libro è molto bello, affronta vari temi da: lo stile di vita di quei anni, al maschilismo. E' descritto in modo molto tenero il rapporto che Marco ha con suo padre dal momento in cui scopre la malattia; ci sono anche episodi divertenti all'interno dell'ospedale in cui si svolge la storia.

  • User Icon

    Donato

    19/09/2019 10:38:48

    Scrittura semplice e scorrevole, ma la storia all'inizio molto interessante perde spunti andando avanti Lettura senza molte aspettative.

  • User Icon

    Manuela

    22/04/2019 15:33:35

    Parole bellissime che fanno riflettere, che raccontano e analizzano lucidamente i rapporti di causa ed effetto di un determinato modo di vivere, di rapportarsi con i genitori, con i figli, con il partner. Il filo conduttore è sempre l’amore o la ricerca di esso.

  • User Icon

    RossaMina

    18/04/2019 07:26:50

    Per essere un attore (forse dislessico) scrive bene, molto meglio di tanti che si millantano scrittori (probabilmente grazie agli studi filosofici). Ma non ho letto il libro per il personaggio che, non me ne voglia, non conosco, ma per la storia di rinascita del padre maschilista. Poi però vengo a scoprire che la figlia Victoria, che ha ereditato il nome dell’amata nonna, non si chiama così e neppure le date combaciano. Allora? È una storia vera? (nel caso avrebbe raccontato troppi particolari intimi personali e della famiglia, che non mi piacciono da nessuno, tanto meno da un personaggio pubblico) Romanzata ? Inventata? Questo ha fatto perdere sicuramente una stellina.

  • User Icon

    Giorgia75

    02/04/2019 11:45:35

    Incuriosita dalla copertina e dall'autore ho deciso di leggere questo libro autobiografico. Mi è piaciuta molto la scrittura, anche se le parti in dialetto stretto mi hanno distratta dalla storia che a volte ho trovata un po' noiosa. Comunque è una Lettura leggera e piacevole senza troppe aspettative.

  • User Icon

    annalisa

    01/04/2019 18:56:30

    Il libro che non ti aspetti...sin dalle prime pagine si ha la sensazione di qualcosa che sarà svelato piano piano...la storia è intelligente, introspettiva e a tratti drammatica, è narrata però con parti in romanesco che alleggeriscono incredibilmente il testo...alcuni passaggi tipo il racconto del pranzo di famiglia in occasione del compleanno di nonna Vittoria sono a dir poco esileranti...complimenti all'autore

  • User Icon

    Laura

    29/03/2019 09:24:40

    Un romanzo introspettivo, dove il protagonista cerca, a partire da un evento drammatico come l'infarto del padre, di ricostruire la propria storia partendo dalla storia della sua famiglia e di evolversi superando i limiti emozionali e sentimentali. Una scrittura calda e delicata, che accarezza il cuore.

  • User Icon

    Rita

    13/02/2019 12:08:26

    Conosco l'attore e mi è molto simpatico, non pensavo avesse un passato difficile e pesante. Onestamente non mi aspettavo che sapesse scrivere anche bene. Ho letto il libro tutto d'un fiato, ho riso e mi sono commossa e ho anche fatto qualche riflessione. difficile da dimenticare.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Marco Bonini Cover

    Laureato in filosofia, ha studiato per diversi anni danza classica e moderna prima di dedicarsi alla recitazione. Attore e sceneggiatore, scrive per il cinema e la televisione. Nel 2015 ha firmato con Edoardo Leo la sceneggiatura del pluripremiato Noi e la Giulia, vincitore di due David di Donatello, due Nastri d’Argento e del Globo D’Oro della stampa estera come migliore commedia dell’anno. È tra i protagonisti della fortunata trilogia di Sydney Sibilia, Smetto quando voglio. Se ami qualcuno dillo (Longanesi 2019) è il suo primo libro. Approfondisci
Note legali
Chiudi