Categorie

Nicholas H. Dodman

Traduttore: D. Cerutti Pini
Editore: Longanesi
Collana: Il Cammeo
Edizione: 2
Anno edizione: 2003
Pagine: 300 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788830420472

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianmarco

    23/04/2006 14.44.10

    Come nel libro "Il cane che amava troppo", anche qui Dodman racconta episodi di amici a quattro zampe affetti da disturbi comportamentali, con l'unica diversità che in alcuni dei casi trattati non si riesce a trovare una soluzione (vedi iperagressività del pit bull Tucker). Insomma, l'autore ci vuol riportare con i piedi per terra per farci capire che nemmeno lui gode della preziosa dote dell'infallibilità. Anche se leggermente meno avvincente de "Il cane che amava troppo", rimane tuttavia un libro molto utile per la comprensione della psicologia di gatti e, in particolar modo, cani.

  • User Icon

    alessandro

    01/02/2005 17.11.13

    Il libro racconta alcune storie riguardanti cani e gatti con problemi comportamentali spesso, ma non sempre, risolti con l'aiuto di farmaci, diete ipoproteiche e... qualche consiglio ai padroni su come comportarsi in situazioni difficili. Discreto.

  • User Icon

    llwellin

    24/09/2004 12.27.13

    E' un po' il seguito e un po' la "fotocopia" de Il cane che amava troppo, da Dodman confesso che mi aspettavo qualcosina in più. Rispetto il primo libro, esiti non felici di terapie comportamentali, riportano unpo' tutti con piedi per terra segnalando, purtroppo, anche situazioni irrisolvibili nonostante, impegno, terapie, competenze. Lucidità, realismo e, questa volta, grande enfasi sul collegamento cane-padrone come chiave di risulozione (o accettazione) del problema comportamentale. Un buon testo dai valori e dalla struttura molto simile al precedente, anche qui gli svarioni traduttivi stanno in bella vista

  • User Icon

    MARIA CARLA

    20/05/2004 12.44.08

    E' UN LIBRO MOLTO BELLO, CHIARO E PER ALCUNI VERSI COMMOVENTE. SONO STORIE DI PADRONI DEI LORO AMICI A 4 ZAMPE. L' AMORE CHE CHE LI LEGA E CHE SPESSO E' ANCHE CAUSA DI TURBAMENTI DEL CARATTERE DELL'ANIMALE. S'IMPARA MOLTO E SOPRATTUTTO SI ENTRA NELL'AFFASCINANTE PSICOLOGIA DI QUESTI DOLCI E AFFETTUOSI AMICI.LO CONSIGLIO A CHIUNQUE, NON SOLO A CHI POSSIEDE GIA' UN ANIMALE DOMESTICO.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione