Se ti investo mi sposi? di Joel Zwick - DVD

Se ti investo mi sposi?

Elvis Has Left the Building

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Elvis Has Left the Building
Regia: Joel Zwick
Paese: Stati Uniti
Anno: 2004
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,74

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 4,99 €)

Lei è la migliore rappresentante di cosmetici di tutti gli Stati Uniti d'America e sta fuggendo dal suo vecchio amore. Lui è il pubblicitario più stressato del pianeta ed è ormai ad un passo dal divorzio. Insieme potrebbero trovare il vero amore, ammesso che qualche sosia da strapazzo non finisca sotto le loro ruote.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    HULK

    17/03/2006 11:18:42

    Strano come Sharon Stone superati i 40 affermava di essere stata dimenticata. Kim ha superato i 50 lavora di brutto e molto bene. I suoi due ultimi film questa commedia un poco demenziale, ma al solito perfetta nei tempi, nei protagonisti, ed il drammatico calling lo dimostrano. Tra perentesi se M. Pfeiffer non avesse rifiutato Basic . il primo, sarebbe mai nato il mito della Sharon?. Misteri produttivi

  • Produzione: CVC - Cine Video Corporation, 2016
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Kim Basinger Cover

    Nome d'arte di Kimila Ann B., attrice statunitense. Famosa fotomodella, dopo aver studiato recitazione a New York debutta in televisione nel 1978, interpretando alcuni sceneggiati. Esordisce nel cinema nel 1981 con Paese selvaggio di D. Greene (è la fidanzata del protagonista), ma il successo arriva solo alcuni anni dopo con il torbido Nove settimane e mezzo (1986) di A. Lyne, che la lancia come sex-symbol grazie a una suggestiva scena di spogliarello. Attrice di notevole bellezza e sensualità, per molti anni rimane costretta nel cliché della pellicola che le ha dato popolarità: Bond-girl in Mai dire mai (1983) di I. Kershner, procace ma timida ragazza che non tollera l'alcol in Appuntamento al buio (1987) di B. Edwards, seducente giornalista in Batman (1989) di T. Burton, icona sessuale,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali