Categorie

Renato Massa

Editore: Jaca Book
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro universitario
Pagine: 202 p. , Brossura
  • EAN: 9788816406933

Un secolo da dedicare alla conservazione della diversità della vita, a tutti i suoi livelli, dalla variabilità genetica alla varietà dei paesaggi. È quanto auspica Renato Massa per gli anni a venire, di fronte a una sfida che diventa sempre più difficile e urgente a causa della distruzione e dell'alterazione costante degli habitat e dell'uso sconsiderato che l'uomo fa delle risorse naturali. L'autore ha l'indubbio merito di essere riuscito a tradurre in un linguaggio accessibile a tutti i più attuali temi di ecologia presenti nella manualistica universitaria, facendo ricorso ai dati e ai risultati frutto di ricerche scientifiche e a molti esempi, anche tratti dall'esperienza personale. Con il rischio, talvolta, di scivolare in semplificazioni eccessive che fanno perdere incisività ad alcune argomentazioni. Uno dei maggiori meriti del testo è quello di sottolineare a più riprese come la recente disciplina della conservazione della biodiversità non segua completamente i canoni delle scienze sperimentali, ponendosi in un campo interdisciplinare a cavallo tra scienze ambientali e umane, e in dialogo continuo con la sociologia, la politica, l'economia e la filosofia, nella convinzione, portata avanti con forza da Massa, che per raggiungere degli obiettivi concreti i temi della conservazione debbano uscire dall'ambito accademico e ambientalista per essere condivisi da settori sempre più ampi della società. Di grande attualità è anche il richiamo al passaggio da una visione "illuminista" della natura, dipinta come modello di equilibrio e perfezione, a una concezione caotica e dinamica; questa nuova ottica, in cui disordine e complessità sono elementi intrinseci e positivi dei sistemi naturali, ha profondamente influenzato il modo di fare ricerca in ecologia e di intendere la conservazione della biodiversità.

Astrid Pizzo Astrid Pizzo

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Silvia

    24/09/2015 16.46.38

    Un saggio di una chiarezza espositiva ammirevole, che si legge quasi fosse un romanzo. La lettura scorre fluida e coinvolgente, il lettore è catturato e appassionato dalla narrazione dell'autore... la biodiversità è qui un tema approfondito a livello scientifico, ma anche con importanti echi filosofici, per risvegliare in tutti la meraviglia per il mondo che ci circonda e la responsabilità della sua custodia, che risiede nelle nostre mani. Veramente un saggio da leggere! Cercherò altri testi di Renato Massa, a cui vanno i miei più sinceri complimenti per questo suo lavoro splendido.

Scrivi una recensione