Categorie

Sarah Lotz

Traduttore: L. Prandino
Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 460 p., Brossura
  • EAN: 9788850243723
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it € 2,70

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cantarstorie

    13/10/2016 12.11.37

    A volte la lettura di un romanzo è compromessa dalle aspettative... in questo caso il risvolto di copertina, gli articoli di presentazione, le recensioni.... alla fine il romanzo concede molto meno, al di là dell'originalità delle idee di partenza. A tratti confuso, spesso superficiale.... una delusione.

  • User Icon

    Cristina

    18/08/2016 15.54.13

    sinceramente non so che giudizio dare. l'idea l'ho trovata geniale. scrivere un libro come se fosse un fatto realmente accaduto. però è articolato male. si legge bene tant'è che sono arrivata a pagina 280 senza accorgermene, però effettivamente la storia non rende mai quota, resta un po' sempre nel limbo. La fine, per quel che mi riguarda, non l'ho capita. non mi sentirei di consigliarlo.

  • User Icon

    Antonio Platania

    01/06/2016 11.39.42

    Una assurdità inaudita. Un offesa ai veri scrittori. Una bufala colossale. Carta e inchiostro sprecati per il nulla. Raramente in 56 anni di vita ho visto tanta pochezza.

  • User Icon

    Gregorio Mancuso

    07/01/2016 08.13.36

    Troppi personaggi.Non scorrevole.Deludente.

  • User Icon

    Luca

    29/12/2015 12.51.00

    Molto deluso,per come era stato pubblicizzato è stato davvero una delusione,la trama era molto interessante,ma raccontate attraverso interviste non ha funzionato molto,non lo consiglio!

  • User Icon

    Alessandro

    04/12/2015 18.38.13

    Due solo per l'idea narrativa molto intrigante. Per il resto grande delusione. A parte l'abuso di espressioni come "non c'è verso che" e "lo ammetto" o "lo confesso" che l'autrice fa pronunciare a personaggi di età, culture e persino nazionalità diverse, dando la sensazione che a parlare sia sempre la stessa persona. Il finale è banale e l'intreccio narrativo lascia gravi perplessità specialmente nel formato "dossier". Niente Sarah, riprovaci. Sarai più fortunata!

  • User Icon

    miry56

    26/11/2015 19.16.06

    Libro non di facile lettura,poco scorrevole. L'ho preso per curiosità, ma lo trovo veramente deludente; non so se lo finirò.

  • User Icon

    valeria

    13/11/2015 15.55.32

    Libro non facile da leggere, poco scorrevole, troppo frammentario, troppi personaggi...la storia potrebbe essere anche originale ma veramente assurda...ho fatto fatica a capire anche il finale. Non mi è piaciuto e non lo consiglio!

  • User Icon

    katia

    28/10/2015 13.09.48

    A me è piaciuto. Sicuramente non è verosimile, però quando si tratta certi temi è abbastanza impossibile esserlo, ma è scorrevole ed è carina l'idea della scrittrice di scrivere un libro facendocene leggere un altro. L'attenzione e la curiosità rimangono alti fino alla fine e anche se non sarà un libro che passerà alla storia è comunque un buon prodotto

  • User Icon

    roberto

    20/10/2015 20.05.51

    Spinto dalla curiosità come in molti casi di acquisto libri, trovo davvero tutta l'operazione e la storia stessa non solo improbabile e inverosimile, ma anche presentata in maniera frammentata e contorta. L'ennesima bufala pubblicitaria

  • User Icon

    Susy

    05/10/2015 20.28.43

    Sinceramente non mi è piaciuto e ho fatto fatica a leggerlo.. La storia era senz'altro originale,ma a mio gusto andava scritta in maniera diversa, meno frammentata. Anche il finale lascia un pò delusi/perplessi... Ho letto di peggio per la verità, ma anche molto di meglio... Non lo consiglio.

  • User Icon

    Gabriella

    23/09/2015 08.19.06

    Che dire? Thriller si, ma anche fantascienza, e io non amo molto questo genere di libri. Certo, l'autrice ha una buona dose di fantasia nello sviscerare una storia simile. In molti punti prolisso, il finale inverosimile. Non so, si è molto confusi nel dare un giudizio. Senza infamia e senza lode.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione