Categorie

John Updike

Traduttore: S. Bertola
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
Pagine: 570 p. , Brossura
  • EAN: 9788806214777
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    23/06/2014 21.07.27

    Il romanzo copre il tempo che va dal luglio 1979 al gennaio 1980. La vicenda si svolge nella piccola città di Brewer in Pennsylvania, presidente è Carter che sta trattando con Khomejni per la liberazione degli ostaggi dell'ambasciata statunitense a Teheran.La tensione con l'Iran porta ad una crisi petrolifera,la benzina aumenta di prezzo,scarseggia e si formano lunghe file di automobilisti ai distributori.A causa di ciò è anche diminuita la vendita di Toyota il cui concessionario è Harry (Coniglio)che è "padrone di metà della Spingers Motors,insieme a sua moglie Janice,mentre sull'altra metà ci sta seduta la suocera Bessie,che l'ha ereditata quando è morto il vecchio Spinger". Il quarantaseienne Harry ama sua moglie che di anni ne ha quarantaquattro e la considera "la pietra angolare della sua ricchezza".Il figlio ventiduenne Nelson addirittura pensa che il padre abbia sposato Janice per i suoi soldi,soldi che Harry,in parte, investe in monete sudafricane (Kruggerand) e nell'acquisto di una bella casa.Harry trascorre le sue giornate alla concessionaria,al Rotary,al campo da golf mentre la moglie se la spassa al campo da tennis. Gli amici di Coniglio e Janice sono altre due coppie: Thelma e Ronnie, Cindy e Webb, con loro andranno in vacanza ai Caraibi dove ci sarà uno scambio di coppie con sesso a gogo tra Thelma e Harry. C'è il rapporto ambivalente tra Harry (sadico) e il figlio Nelson (masochista) che abbandona il college Kent nell'Ohio per sposare Pru da cui ha un figlio. Nelson accusa il padre della morte della sorellina e di Jill,una ragazza a cui voleva bene; mentre divampava l'incendio (i fatti risalgono a una decina di anni prima)della loro vecchia casa il padre se la stava spassando con Peggy e quelle due innocenti erano morte tra le fiamme . Per Harry il passato è passato e si deve vivere nel presente.Dice al figlio: "Se uno della mia età si caricasse di tutta l'infelicità che ha incontrato durante la vita, la mattina non riuscirebbe neanche ad alzarsi"...

Scrivi una recensione