Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Sembrava una felicità

  • User Icon
    17/05/2020 08:47:10

    Una raccolta di frammenti quasi "diaristici", un'immersione profonda nella psiche di questa autrice raffinata e minuziosa.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    bri
    16/05/2020 17:25:26

    Jenny Offill racconta tutta la difficoltà della vita coniugale, in un flusso di coscienza nel quale si alternano frammenti di discorsi, riflessioni personali, citazioni poetiche e e filosofiche, aneddoti sullo spazio. Amarsi, mantenere le promesse, trovare la chiave di volta dei propri irrisolti. Non c'è speranza alcuna, se non la determinazione a preservare quella che "sembrava una felicità " , per un bene superiore, un ideale ultimo di idillio familiare. Il ro,snzo è godibile, breve, in certi passaggi di una intensità disarmante, in altri permeati di una vaghezza che rende difficile empatizzare con la protagonista.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/05/2020 14:56:02

    Un libro molto particolare, un flusso di coscienza che ti travolge. Consigliato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/10/2019 09:08:35

    Una lettura per distrarsi qualche ora, tra un libro e un altro Peccato, ci avevo sperato. Mi ispirava, con quella bella immagine retrò in copertina, col titolo accattivante, con le recensioni entusiaste un po' ovunque... E invece, questo libriccino si è rivelato una mezza delusione. Mezza perchè comunque mi ha regalato certe immagini delicate e bellissime, ammetto di averlo letto con la matita in mano e di aver sottolineato parecchie righe... Alla fine però non mi è rimasto niente di consistente, niente da ricordare negli anni, solo l'idea di questa moglie ( come dice qualcuno più sotto ) leggermente disturbata mentalmente, che, se proprio voglio stare sul genere, mi vado a leggere quella maestra della Woolf.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/08/2019 15:02:47

    Un romanzo che è insieme una seduta di analisi e un flusso di poesia. Uno stile originale. Una lettura da non perdere

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/02/2019 12:32:13

    Un libro che pur non avendo apparentemente una trama ben definita, racconta comunque una storia e la condisce con continui flussi di coscienza, pensieri, aneddoti e curiosità di ogni tipo poiché la stessa autrice ha più volte dichiarato di aver scritto questo libro anche attraverso quella che lei stessa definisce la “library roulette”: in mancanza d’ispirazione, correva in biblioteca a sfogliare libri di ogni genere alla ricerca di spunti interessanti ed ecco spiegato il perché in "Sembrava una felicità" c’è un melting pot letterario davvero ben assortito: citazioni tratte dai classici greci sino agli scrittori contemporanei, passando per i poeti, gli scienziati e gli antichi proverbi orientali.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/09/2018 19:13:27

    La storia di una donna lasciata è difficile da raccontare, Jenny Offill ci è riusciuta. È il racconto di aspettative deluse, di progetti mai realizzati, di sogni mai perseguiti, è il racconto di situazioni accettate, compromessi pattuiti, decisioni mai prese. È l'ammissione coraggiosa che a volte nella vita si fallisce, si crede o si vuole credere che sia felicità. Linguaggio semplice, fluido, immediato, non prolisso. Ottimo spunto di riflessione.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    04/01/2016 14:34:35

    Prime pagine interessanti poi francamente deludente..

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/04/2015 19:47:42

    flusso di coscienza lirico ma non stucchevole, colto ma non didascalico. storia di una vita come tante ma scritta come nessun'altra. bello.

    Leggi di più Riduci