Senilità - Italo Svevo - copertina

Senilità

Italo Svevo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Garzanti
Collana: I grandi libri
Edizione: 10
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 febbraio 2008
Pagine: XXXVI-202 p., Brossura
  • EAN: 9788811363552

54° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Classica (prima del 1945)

Salvato in 23 liste dei desideri

€ 7,60

€ 8,00
(-5%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Senilità

Italo Svevo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Senilità

Italo Svevo

€ 8,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Senilità

Italo Svevo

€ 8,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 7,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A trentacinque anni Emilio Brentani vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia, una donna semplice e buona, ma non più giovane né bella finché incontra Angiolina una vitale e "facile" popolana con cui intreccia una relazione. Emilio attribuisce a questo rapporto un significato che l'indole morale della ragazza non sa sostenere. L'amico Balli viene coinvolto nella vicenda e Angiolina ne diventa l'amante. Amalia se ne innamora nascostamente; quando il suo sentimento viene scoperto, sentendosi frustrata e derisa si stordisce con l'etere e ne muore. Emilio, completamente vinto dalle vicende, rinuncia a sentirsi vivo e sceglie "la senilità", rinunciando così anche alle emozioni e ai sentimenti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,23
di 5
Totale 13
5
7
4
4
3
0
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    vi

    23/09/2019 20:49:35

    Originale e ad un prezzo competitivo. Un libro sottovalutato, in favore de "Coscienza di Zeno". Sinceramente l’ho trovato di pari livello, sono comunque due romanzi ineguagliabili. Questo tuttavia, l’ho trovato un pochino più pesante da leggere rispetto al predecessore.

  • User Icon

    AdrianaT.

    02/07/2018 07:00:47

    È uno di quei libri, tipo I Guermantes di Proust, di cui arrivi alla fine per inerzia, o per sfinimento. Non lo molli perché capisci che c'è un notevole contenuto letterario sotto, anche se non riesci a trattenere qualche sbadiglio e ad alzare gli occhi al cielo all'ennesima bugia, gelosia o palpitazione amorosa. C'è Trieste che incanta, ma non posso dire che mi sia piaciuto; ci sono semplicemente rimasta attaccata, fino alla fine, a questi quattro grigi tipi umani che non sono riusciti ad appassionarmi. Voglio capire dove sta la grandezza di Svevo come scrittore, e imputo il mio poco entusiasmo per questo titolo alla mia zucconaggine. E poi, perché 'Senilità'?; l'Emilio (il protagonista) ha solo 35 anni - forse è nato vecchio. Ci risentiamo con Zeno.

  • User Icon

    Fabiana

    25/01/2018 14:45:35

    Questo è un libro scritto veramente bene, con uno stile preciso e raffinato e una perfetta sintassi. Purtroppo, la storia è molto lenta e non succede granché. Il protagonista è un vero e proprio inetto e la sua eterna indecisione non mi ha resa partecipe del racconto.

  • User Icon

    Paolo G

    29/09/2016 15:50:03

    Il vero capolavoro di Svevo: il più profondo, il più poetico, il più disinvolto e preciso e conciso nel parlare di amore, gelosia, solitudine e, per l'appunto, "senilità".

  • User Icon

    paolo

    17/01/2016 18:51:55

    Secondo dei tre grandi romanzi sveviani, per me il più difficile da giudicare, certamente quello con la prosa più stentata e involuta. In un italiano mai così faticoso Svevo torna, dopo il magnifico "Una vita", a raccontare il dolore dell'impreparazione all'esistere, alla stanchezza del continuo confronto e della incolmabile distanza tra realtà e desiderio, tra l'ispirazione alla purezza e l'insopportabile prosaicità del quotidiano. L'amore del protagonista per la "bella senz'anima" Angelina e' tra i più sensuali della nostra letteratura eppure leggendo questa storia non esitiamo a credere al fondamentale romanticismo del suo struggimento e della sua gelosia.

  • User Icon

    redhousemax

    26/04/2011 17:45:39

    Intenso ed "avvolgente" è un romanzo che piano piano ti entra dentro e ti trovi coinvolto nelle vicende di personaggi che pur avendo tutti una componente egoistica nei loro comportamenti, riescono a coinvolgerti ugualmente. Menzione particolare per la scrittura struggente di Svevo.

  • User Icon

    emanueleg

    14/03/2011 12:37:33

    Bellissimo, struggente nella sua semplicità e talvolta destabilizzante (specialmente nel momento difficile in cui l'ho letto). Penso sia il vero capolavoro di Svevo (per quanto apprezzi anche La coscienza di Zeno), peccato che passi così inosservato.

  • User Icon

    Giuseppe

    13/12/2008 19:10:02

    Svevo è abilissimo nel descrivere i suoi personaggi: soprattutto l'egoistica inettidudine di Emilio Brentani e l'irresistibile fisictà della bella Angiolina.

  • User Icon

    Alessandro

    10/02/2007 01:51:15

    Il miglior romanzo che ho letto. Mi è venuto il dubbio che fosse perfetto. Per me lo è.

  • User Icon

    Leo

    26/01/2007 18:04:49

    Veramente un brutto libro:poco scorrevole,pesante e con una trama interessante ma scritta male.Diventa interessante solo verso la fine quando amalia si ammala ma la parte precedente é veramente brutta!!

  • User Icon

    Alberto

    29/08/2006 11:03:46

    E' stata la mia prima volta in cui mi sono stupito di come un libro possa regalare tante emozioni e di come sia importante per una crescita personale.

  • User Icon

    giovanni

    29/06/2006 14:26:05

    E' il mio preferito della trilogia Sveviana. L'idealista Brentani e l'ennesimo personaggio femminile intriso di falsità e poca intelligenza, che ricorda non poco l'Odette Proustiana: Angiolina. La conclusione di questa vicenda sentimentale mi lascia nel caso di Senilità molto meno amaro in bocca rispetto allo sviluppo che porta al patetico matrimonio Swann/Odette. Ange riacquista la sua dimensione di elevata bellezza ma solo nelle fantasticherie e nei ricordi offuscati del Brentani, solo dopo averle attribuito qualità proprie della sorella Amalia. L'inadeguata Angiolina, incapace di comprendere il sommo e amorevole disegno di Emilio può solo scappare e io al suo posto, più che sassolini le avrei scagliato addosso massi, almeno grossi quanto la sua inutilità.

  • User Icon

    omar lastrucci

    16/05/2006 22:48:37

    questo libro è semplicemente il più grande romanzo italiano sulla passione amorosa.Di grande perfezione formale e stilistica,con personaggi memorabili e magistralmente pennellati dal grande scrittore Triestino,che fa inoltre della sua città il personaggio aggiunto del libro.Davvero una lettura coinvolgente e ricchissima di contenuti e significato.Imperdibile

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Italo Svevo Cover

    Pseudonimo di Ettore Schmitz. Di famiglia ebraica per parte di madre, e di padre tedesco, compì gli studi medi in Baviera; nel 1879 si iscrisse all'Istituto superiore di commercio di Trieste, ma l'anno seguente, per problemi economici familiari, dovette trovare un impiego in una banca, dove lavorò per vent'anni. Fu questo anche il periodo del suo apprendistato letterario: cimentatesi in articoli, abbozzi di racconti, pagine autobiografiche, nel 1890 fece uscire a puntate, su «L'Indipendente», la sua novella 'L’ assassinio di via Belpoggio'. Nel 1892 pubblicò il suo primo romanzo, 'Una vita'. Nonostante la già evidente abilità del narratore, il romanzo passò inosservato; identica sorte toccò sei anni dopo al suo secondo libro... Approfondisci
Note legali