Sentieri partigiani. Tra Marche e memoria

Artisti: Sambene
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Gazich
Data di pubblicazione: 14 maggio 2018
  • EAN: 8012786920023
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 16,50

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione
Dalle note di copertina di Michele Gazich: “dopo tanti anni di amicizia e di vero schietto scambio culturale con l'accademia dei Cantautori di Recanati, ci siamo trovati infine a collaborare ad un progetto comune. Sono stato invitato da lucia Brandoni, che ne è fondatrice e cuore sempre pulsante, a produrre artisticamente l’album “Sambene”, gruppo musicale nato nelle aule dell’Accademia per esprimersi poi con un’intensa attività live nelle Marche e non solo. Ho dunque ascoltato come suonavano i Sambene, li ho incontrati, perché la musica è innanzitutto “arte dell’incontro”. Ho conosciuto il suono scabro e vero della chitarra di Marco, fondamenta del suono del gruppo, e il suo cantato sempre percorso da una vibrazione emotiva, specchio della sua sincerità. Ho incontrato le voci antitetiche e per questo complementari di Roberta e di Veronica: fieramente popolare quella di Veronica; interiore e introspettiva quella di Roberta. Ho seguito il passo della fisarmonica di Emanuele, passo danza, capace di declinarsi in note d’accompagnamento essenziali ed efficaci. C’era già dunque un suono definito e costruito concerto dopo concerto, ho scelto di rispettarlo e ho aggiunto solo il mio viliono…..” un consiglio è quello di leggervi l’ampio libretto. Feat. Michele Gazich (violino, voce e testi), Roberta Sforza e Veronica Viviani (voce), Marco Sonaglia (voce, chitarra acustica), Emanuele Storti (fisarmonica).

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Federico

    29/05/2018 10:51:45

    Storie di 70 anni fa che ancora oggi a chi non vive nell'indifferenza, provocano emozioni da pelle d'oca. Da far conoscere alle generazioni nuove perché non sono finzioni ma è stata la pura realtà che ha coinvolto i nostri nonni e per qualche altro i genitori. Bellissimi i testi che la musica impreziosisce e molto fatta bene la copertina apribile in tre parti e il libretto allegato. Ne consiglio vivamente un ascolto attento.

Scrivi una recensione