Sesso selvaggio. Quando ad amare è la natura

Claudia Bordese

Editore: Instar Libri
Collana: Le Antenne
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 8 marzo 2010
Pagine: 153 p., Brossura
  • EAN: 9788846101143
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Se noi esseri umani crediamo di aver esplorato ogni possibile pratica amatoria, è solo perché non conosciamo a sufficienza le stravaganti opzioni che si concede il mondo animale. Sono innumerevoli in natura le strategie messe in atto per conquistarsi un partner o garantire un nido alla prole, sempre con il medesimo fine: trasmettere i propri geni alla posterità. Non esistono limiti. Topolini che praticano il sesso di gruppo, scimmie che non disdegnano partner del medesimo sesso, pesci pagliaccio che da maschi diventano femmine, e molto altro ancora. Da milioni di anni gli animali esibiscono un repertorio sessuale vastissimo, che va oltre le fantasie più proibite. Scontrarsi, corteggiarsi, tutto converge verso l'amore fisico, energica conclusione di mirabolanti imprese. E noi? Che cosa spinge alcune donne a gonfiarsi seno e labbra? Qual è il significato della menopausa? Imbrigliati in etica e cultura scordiamo a volte la nostra essenza animale, ma l'osservazione attenta della natura ci permette di riscoprirla. Sesso selvaggio è un viaggio pieno di sorprese nella versatilità della natura, che prova a spiegare perché alcune rane si giurino fedeltà e certi serpenti si travestano, che mette in luce le strette relazioni tra condizioni ambientali e comportamenti sessuali, senza dimenticare l'animale uomo.

€ 7,00

€ 14,00

Risparmi € 7,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: