Categorie

Simone Sarasso

Editore: Marsilio
Collana: Farfalle
Anno edizione: 2009
Pagine: 693 p. , Brossura
  • EAN: 9788831797887

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emiliano

    09/12/2013 21.28.07

    Un romanzo veramente straordinario: scrittura originale ed incalzante, perfetta per un tema del genere. Autore erudito, credibile, geniale. La storia dei settanta italiani non è mai stata così appassionante, 700 pagine di puro noir, affilato come la lama di una katana. La narrazione , impeccabile, non lo fa mai nemmeno somigliare ad un saggio storico, ma la potenza dei temi trattati rimane impressa a fuoco nella mente del lettore. Geniale anche l'aver previsto storie leggermente differenti dall'accaduto e l'aver cambiato nome ai protagonisti. Uno dei libri più belli che abbia mai letto,non perdetevelo per nulla al mondo! Sarasso,che rivelazione!

  • User Icon

    Gi

    22/06/2013 11.41.58

    penoso, irrealistici i fatti, i dialoghi e i personaggi. sembra un collage di malriuscite scopiazzature. come si fa a paragonarlo al grande ellroy?

  • User Icon

    treze

    15/10/2010 11.33.53

    Ottimo! Sarasso in questo secondo capitolo della "trilogia sporca dell'Italia" dà il meglo di sè confermando quanto di buono letto nel primo "Confine di Stato". Politica, corruzione, personaggi scomodi, femmes fatales...... ......insomma tutta l'Italia in un noir dal ritmo incalzante! Attendiamo con entusisamo il terzo capitolo della "saga"

  • User Icon

    Andrea

    16/02/2010 11.09.42

    Semplicemente bellissimo! Sono un appassionato di quegli anni e questo libro li fa rivivere magistralmente. Non vedo l'ora che esca il terzo volume della trilogia. DA LEGGERE!!!

  • User Icon

    Marco

    04/01/2010 13.33.25

    Mah..... La storia d'Italia rivista secondo quanto "si dice" sia successo. Buon ritmo, ma mai veramente incalzante e mai veramente originale.

  • User Icon

    fiamma

    03/12/2009 20.28.43

    Sarasso immenso!

  • User Icon

    Sara

    10/11/2009 13.22.20

    Bellissimo, incalzante, cattivo... questo secondo capitolo della trilogia è veramente stupendo. Secondo me addirituttura meglio dell'ottimo "Confine di Stato", i personaggi sono davvero azzeccati, dal "solito" Sterling, al Commissario ad Ettore Brivido... ne vale davvero la pena. Complimenti a Sarasso!

  • User Icon

    Roswellman

    26/06/2009 21.45.49

    "L'Italia non è mai stata innocente " "Io so qualcosa che tu non sai." Il secondo episodio della trilogia dedicata all'Italia sporca. Il primo "confine di stato" era un bellissimo libro, quindi non pensavo che Simone facesse meglio. Beh, mi sbagliavo. E' un capolavoro. Ti innammori di tutti i personaggi, dall'inizio alla fine. Un libro magistale. Perfetto!!!!!

  • User Icon

    Ettore

    29/05/2009 12.22.40

    Ritmo incalzante, personaggi avvincenti. Seconda prova della trilogia dell'Italia Underground per l'allievo di Ellroy. Voto alto anche per il coraggio: ce ne vuole parecchio per cimentarsi con un simile mostro sacro. Onore a te, Sarasso-san!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione