Sette piccoli sospetti

Christian Frascella

Editore: Fazi
Collana: Le vele
Anno edizione: 2010
Pagine: 347 p., Brossura
  • EAN: 9788864110912
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,45

€ 13,12

€ 17,50

Risparmi € 4,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alberto

    11/10/2016 09:05:29

    Acquistato a due euro in un mercatino dell'usato. Dopo la lettura posso onestamente affermare che questo libro vale a fatica il prezzo che mi è costato, non un centesimo di più.

  • User Icon

    giacomo francesco

    10/09/2014 19:55:41

    Sapiente costruzione a incastro questo secondo lavoro di Frascella, ancora meglio del primo. Uno dei pochi romanzi raccontati in tempo reale, giorno per giorno, quasi minuto per minuto. Roccella diventa un microcosmo in cui si muovono personaggi che emergono con poche pennellate, come il Messicano,la banda di simpatici ragazzini, i loro familiari e un contorno di bariste, barbieri e insegnanti. Commovente e divertente al tempo stesso, il romanzo si segnala per alcune autentiche perle come la'maratona' insidiata da gatti neri e contadini dal grilletto facile e l'incontro di boxe che evoca quello memorabile tra Foreman e Mohamed Ali del'74.

  • User Icon

    Mr

    06/06/2013 13:49:01

    A livello delle peggiori fiction televisive.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    16/01/2011 12:55:35

    All'inizio della storia si fa un po' fatica a mettere a fuoco i sette personaggi ragazzini di Roccella che stanno organizzando una dilettantesca rapina in banca; poi, invece, essi prendono corpo, ognuno con la propria personalità e i propri problemi familiari. Essendo un romanzo corale, Frascella è stato bravo a gestire e a dosare il ruolo dei numerosi personaggi. Pagine accattivanti di bella letteratura quelle dell'incontro di boxe tra Lonìca e Bordignon. Entrati nella storia, ci appassioniamo alle vicende di questi adolescenti che vorrebbero far soldi in fretta ma in modo illegale per poi fuggire dalla loro misera esistenza quotidiana. L'autore dosa bene gli ingredienti dell'ironia e dei sentimenti, quali l'amicizia e l'amore. Frascella ha piena padronanza della lingua ma a volte troviamo, a mio avviso, qualche piccola forzatura, come a pagina 68 quando scrive: "...mandò giù la saliva come fosse un grumo di cemento armato", o come a pagina 168: "...,serio come un cadavere".

  • User Icon

    Alessandra

    03/11/2010 20:05:27

    Appena finito di leggere. Un bel pomeriggio passato a ridere e a sperare insieme a sette ragazzini così veri nelle loro debolezze ma anche così uniti fra loro...Debolezze e difetti che fanno risaltare ancora di più il valore dell'amicizia che li lega e che permette loro di superare più o meno indenni gli ostacoli della vita... Forse eccessivo il numero di catastrofi che si susseguono nell'arco di pochi giorni e un pò buonista il finale ma indubbiamente una bella lettura che scalda il cuore!

  • User Icon

    Fabio De Rosa

    27/09/2010 08:48:48

    Simpatico, frizzante: non e' "mia sorella e' una foca monaca", ma ci si avvicina, ed il secondo libro e' sempre il piu' difficile

  • User Icon

    Weasley

    24/09/2010 14:24:03

    D'accordissimo con Cicely Boyd (il suo commento ha già detto tutto); emozionante, stupefacente. In pochi libri ci si riesce ad affezionare ai personaggi, soprattutto se sono tanti (come in questo libro i 7 ragazzi). Qui io mi sono veramente affezionata invece. Non a uno in particolare ma a tutti. Questi ragazzini non sono semplici dodicenni, spensierati e allegri. Sono 7 coetanei, ognuno con i propri problemi e le proprie preoccupazioni, preoccupazioni troppo forti per la loro età. Mi è piaciuto veramente moltissimo e lo consiglio vivamente. Frascella, complimenti. :)

  • User Icon

    piero

    07/07/2010 19:38:40

    Bello, consigliato.Lettura rilassante e divertente.

  • User Icon

    Andrea

    18/05/2010 10:59:34

    Non mi ha catturato, probabilmente non è il mio genere di libro. L'ho trovato un pò noioso.

  • User Icon

    Cicely Boyd

    29/04/2010 14:20:54

    Sette amici: Billo, deciso e sfrontato, un vero leader; Gorilla, stufo di subire le botte e le imposizioni del fratello maggiore; Ranacci, che vede la famiglia e il suo mito crollare davanti ai propri occhi; Cecconi, allegro e vivace, sempre con la battuta, pronta (spesso è fuori luogo, ma chissenefrega); Corda, che imparerà che "le famiglie perbene non esistono"; Lonica, che ha il papà malato che si sforza di non deludere; Don, che è l'innocente del gruppo, o almeno così sembra. Frascella racconta l'infanzia e l'Italia in un modo superbo, che mi ha ricordato il miglior Ammaniti e addirittura King. Riesce ad essere divertentissimo e tenero al tempo stesso. Lo sto già consigliando a tutti quelli che conosco. E se ripenso al momento di "Lonica, bumayé", ho i brividi ancora adesso.

  • User Icon

    diego

    18/04/2010 16:13:18

    dopo un interessante inizio con la foca monaca, frascella cade giù: già letto, già visto, già sentito. titolo intrigante, ma non va oltre.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione