La sfida del cuore

J. R. Ward

Traduttore: S. Romano
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788865083680
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,00

€ 12,00

Risparmi € 6,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ale

    07/03/2014 10:56:49

    mah.. pensavo di leggere una storia d'amore stile "L'uomo che sussurrava ai cavalli" ma bisogna anche dire che è uno dei primi libri di questa scrittrice. Io però l'ho trovato tanto noioso: storia d'amore banale e troppi avvenimenti che non c'entrano niente. Si innamorano subito, litigano per una cosa stupida, l'amico che va in ospedale.. troppe cose. A me personalmente non è piaciuto e l'immagine della copertina non c'entra niente con il libro.

  • User Icon

    LadyAileen

    16/12/2013 00:12:19

    Arriva in Italia il primo romanzo di J.R. Ward e ammetto che pur riconoscendo uno stile narrativo coinvolgente, si tratta pur sempre degli inizi, quindi è naturale avere qualche perplessità al riguardo. Protagonisti di questa storia sono A.J. una ragazza che ha vissuto sempre tra i cavalli. Li ama e li cavalca nelle competizioni. E' determinata e combattiva e proprio per questo suo carattere decide di comprare uno stallone che tutti evitano come la peste per il suo caratteraccio. E' sicura di riuscire a domarlo e perfino farlo partecipare alle competizioni, peccato che non sarà facile fare tutto da sola. Decide così di chiedere aiuto al riluttante Devlin, una vera leggenda nel mondo delle competizioni, purtroppo a causa di un brutto incidente ha dovuto smettere di correre e non è per niente interessato a tornare in quel mondo. La storia è raccontata attraverso i punti di vista di entrambi i personaggi ed è ambientata nel mondo della competizioni equestri, un'ambientazione che non mi affascina particolarmente, però tutto sommato è stato interessante saperne di più. Pur trovandola una storia piacevole da leggere, come accennato all'inizio, c'è qualcosa che non mi ha convinto pienamente. Per esempio, l'innamoramento tra i due protagonisti è stato molto repentino e troppo semplice il modo in cui tutto avviene. Mi sarei aspettata che l'incidente di Devlin, avrebbe avuto un peso maggiore nel rapporto con A.J. e nel suo ritorno al mondo delle competizioni. Le uniche due motivazioni per far allontanare i due protagonisti le avrei approfondite meglio. Il protagonista maschile, seppur interessante nella caratterizzazione forse me lo sarei aspettato più tormentato dopo tutto quello che ha passato. Non manca la passione (più soft rispetto ad altri romanzi della stessa autrice) e il romanticismo ma la Ward ci ha abituato a ben altro tipo di romanzi. Carino.

Scrivi una recensione