I signori delle città. La prima inchiesta completa sul potere e i segreti delle fondazioni bancarie - Alessandro Di Nunzio,Diego Gandolfo - ebook

I signori delle città. La prima inchiesta completa sul potere e i segreti delle fondazioni bancarie

Alessandro Di Nunzio, Diego Gandolfo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,03 MB
Pagine della versione a stampa: 518 p.
  • EAN: 9788833314518
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A prima vista le fondazioni bancarie sono creature stranissime. Simbolo della filantropia italiana, custodiscono un tesoro da 40 miliardi di euro. Sono enti privati e autonomi, ma gestiscono un patrimonio sostanzialmente pubblico. Nate quasi per caso nel 1990 allo scopo di privatizzare il sistema bancario, sono finite per controllarlo del tutto. Fino a diventare il governo «ombra» di molte città italiane. Sul trono delle fondazioni siedono presidenti spesso più rispettati dei sindaci, uomini in grado di spostare consensi e influenzare l’agenda politica del loro territorio. Professori universitari, massoni in sonno, benefattori illuminati, stimatissimi negli ambienti dell’alta società, ma anche despoti a vita, imperatori del no profit, mecenati coi soldi nostri e personaggi di autentico potere, sconosciuti ai più. Settori come l’arte, l’assistenza sanitaria e sociale hanno beneficiato della loro magnanimità, ma intere comunità sono state affossate da una gestione opaca e scriteriata del denaro collettivo. Con questa coraggiosa inchiesta, Diego Gandolfo e Alessandro di Nunzio svelano per la prima volta i retroscena di un potere che sembrava inattaccabile, eterno, misterioso. Il lettore farà la conoscenza degli enigmatici Signori delle città. E finalmente imparerà a riconoscerli.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Daniela

    02/03/2020 22:06:51

    Un libro entusiasmante, accattivante ma pieno di enigmi difficili da capire. Quando inizi a leggerlo non vorresti mai smettere quando credi che hai compreso ti manca qualche pezzo del puzzle. Questi signori sono come le maschere di Venezia ti scrutano ma in silenzio e non riesci a capire cosa celano. Due autori che nonostante le difficoltà hanno caparbiamente lottato per scoprire la verità occulta. Libro di grande spessore.

  • Alessandro Di Nunzio Cover

    Lavora dal 2011 come giornalista investigativo freelance. Ha collaborato con Report, Presadiretta e con la BBC. Ha scritto con Diego Gandolfo I signori delle città (Ponte alle Grazie, 2020) Approfondisci
  • Diego Gandolfo Cover

    È giornalista investigativo. Ha collaborato con la Repubblica, il manifesto, Presadiretta, Le Iene, Report e con la BBC. Ha scritto con Alessandro di Nunzio I signori delle città (Ponte alle Grazie, 2020) Approfondisci
Note legali