Il silenzio della bassa. Un'indagine di Galeazzo Trebbi - Massimo Fagnoni - ebook

Il silenzio della bassa. Un'indagine di Galeazzo Trebbi

Massimo Fagnoni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Frilli
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 498 KB
Pagine della versione a stampa: 256 p.
  • EAN: 9788875639662
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Autunno 2011, dal villaggio Airone a pochi chilometri da Bologna, scompare Celeste Maccaferri, una ragazza di diciassette anni, famiglia piccolo borghese, in crisi economica ed esistenziale profonda. La sezione persone scomparse della Polizia di Stato inizia subito a investigare fra i compagni di scuola, nell'ambito familiare. Parallelamente una disinvolta conduttrice televisiva, Fiorella Benedetti, inizia una sua indagine ufficiosa entrando prepotentemente nel ménage già sconvolto della famiglia di Celeste, ingaggiando un investigatore privato, Galeazzo Trebbi, costruendo con professionalità un caso con l'unico fine di alzare gli indici d'ascolto dell'emittente televisiva per la quale lavora, una rete privata legata alla curia bolognese. Viene rinvenuto il diario segreto di Celeste e seguendo le confessioni private della giovane inizia una caccia al tesoro fra sette sataniche di periferia, il parroco del villaggio, e infine un giovane nord africano che lavora a pochi chilometri dalla villetta Maccaferri. Solo Galeazzo Trebbi con il suo metodo di investigazione vecchio stile e la conoscenza dei luoghi e dei personaggi della città riuscirà a dare una svolta alle indagini.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ratavuleira

    19/05/2020 18:08:46

    E' un libro interessante perchè in qualche modo poco italiano e poco bolognese: nel senso che è cupo come un giallo nordico, non c'è nulla del sano vitalismo degli emiliani e romagnoli. I personaggi sono tutti perdenti, ognuno a modo suo vigliacco e/o approfittatore. Persino il Trebbi, mentre in fondo la Fiorella Benedetti fatta apposta per essere squallida e amorale, nella sua dimensione di una nuova Vanna Marchi rivisitata e corretta nel terzio millennio, riesce persino simpatica e prossima all'umanità. L'unica figura umana davvero e l'unica in qualche misura non perdente è la nonna della protagonista, con un ruolo decisamente interessante. E' il primo libro che leggo di Fagnoni e penso che approfondirò la conoscenza

  • User Icon

    Alberto

    08/04/2020 16:52:34

    Finito ora, veramente bello, era tanto, dall'epoca della trilogia di 50 sfu... scherzo... della trilogia di uomini che odiano le donne, peraltro Lisbeth Salander è citata nel racconto, che non mi capitava un libro che mi costringesse a divorarlo in questo modo. I personaggi tutti credibili e assolutamente "reali" e perfettamente all'interno del momento storico, gli sbirri non troppo sbirri, la conduttrice che mi ricorda una che prega in diretta tv la domenica sera, l'ambientazione per noi molto nostrana, con tutti i suo difetti e difetti... Bello, clap, clap, clap...

  • User Icon

    Elena

    15/03/2015 19:16:47

    primo acquisto di questo autore: bel libro e ben scritto

  • User Icon

    massimo fagnoni

    14/12/2014 09:34:26

    Questo romanzo, il primo di una serie dedicata a Galeazzo Trebbi investigatore, entra nella provincia italiana fra Bologna e Ferrara, fino al microcosmo di una famiglia borghese affossata dalle sue contraddizioni. La scomparsa di una minorenne manda in cortocircuito la famiglia, e il contesto sociale circostante, i mass media si buttano dentro la vicenda per i propri interessi legati agli indici d'ascolto e spuntano i mostri che tanto piacciono al pubblico sempre pronto a giudicare e condannare, ma la conclusione sarà sicuramente nella direzione scelta dal sottoscritto e spero vi piacerà

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Massimo Fagnoni Cover

    Massimo Fagnoni dopo la laurea in Filosofia ha lavorato a lungo nei servizi sociali e psichiatrici di Bologna per poi diventare poliziotto municipale.Dalla collaborazione con le forze dell’ordine è nato il desiderio di narrare storie noir, tra le quali ricordiamo: Bologna all’inferno, La ragazza del fiume, Belva di città, che nel 2011 ha vinto il primo premio al concorso letterario Lomellina in giallo, Cielo d’agosto, Bolognesi per caso, Vuoti a perdere. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali