Sinfonia n.2 - In the South Alassio - CD Audio di Edward Elgar,Andrew Davis,BBC Symphony Orchestra

Sinfonia n.2 - In the South Alassio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Edward Elgar
Direttore: Andrew Davis
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Apex
Data di pubblicazione: 21 febbraio 2003
  • EAN: 0809274958624

€ 26,50

Punti Premium: 27

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
In The South Op.50
2
Symphony No.2 In E Flat Major Op.63 - Allegro Vivace E Nobilmente
3
Symphony No.2 In E Flat Major Op.63 - Larghetto
4
Symphony No.2 In E Flat Major Op.63 - Rondo - Presto
5
Symphony No.2 In E Flat Major Op.63 - Moderato E Maestoso
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Edward Elgar Cover

    Compositore inglese. Studiò dapprima col padre, organista e commerciante di articoli di musica, completando in seguito la propria formazione da autodidatta. Dopo aver svolto attività orchestrale, come strumentista e direttore, succedette nel 1885 al padre come organista nella chiesa di Saint George di Worcester. Dal 1889 si dedicò interamente alla composizione. Si affermò con l'oratorio Lux Christi (1896), ma la sua fama crebbe rapidamente dopo le esecuzioni, al festival di Birmingham del 1899 e 1900, rispettivamente delle Variazioni sinfoniche op. 36 (14 Variations on an Original Theme: «Enigma»), e dell'oratorio The Dream of Gerontius. La sua abbondante produzione comprende: altri 2 oratori, The Apostles (1903) e The Kingdom (1906); 6 cantate, una quarantina di cori profani a cappella, 4... Approfondisci
  • Andrew Davis Cover

    "Regista statunitense. Direttore della fotografia (Giovani guerrieri, 1979, di J. Kaplan), già attivo con produzioni indipendenti (Stony Island, 1978; Cercate quel bambino, 1983), dirige con buon mestiere film di azione scatenata (Il codice del silenzio, 1985; Nico, 1988) e di fantapolitica (Uccidete la colomba bianca, 1989, con G. Hackman). Vira poi verso il thriller con un'opera avvincente, anche se prevedibile e ricca di stereotipi, Il fuggitivo (1993, con H. Ford) cui però non riesce a dare seguito né con Reazione a catena (1996), né con Delitto perfetto (1998), controverso remake del celebre film di A. Hitchcock. Non convincono del tutto nemmeno i suoi due successivi action movies: Danni collaterali (2002) e The Guardian (2006)." Approfondisci
Note legali