Sinfonia n.4 - Festival Ouverture

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Franz Lachner
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 giugno 2018
  • EAN: 0761203508129
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Franz Lachner (1803-1890): Sinfonia n. 3 in re minore op. 41; Ouverture festiva.
Le sinfonie di Franz Lachner finalmente disponibili su CD.
Franz Lachner fu un compositore estremamente prolifico, come dimostra il fatto che il suo catalogo conta quasi duecento numeri di opere, che abbracciano quasi tutti i generi più importanti. Sotto il profilo squisitamente stilistico, Lachner subì l’influenza di Beethoven, Spohr, Meyerbeer e – soprattutto – di Franz Schubert. La sua produzione è caratterizzata da una assoluta padronanza della forma e di uno straordinario magistero nella scrittura contrappuntistica. In questo imperdibile disco la CPO presenta in prima registrazione mondiale due sue opere sinfoniche di grande interesse. Lachner scrisse la sua Terza Sinfonia tra la primavera del 1833 e l’aprile dell’anno successivo, che venne accolta con grande entusiasmo sia del pubblico sia dalla critica. Il corrispondente viennese del Leipziger Allgemeine Musikalische Zeitung esaltò quest’opera con toni enfatici, descrivendola come «il capolavoro di una fantasia resa ardente dal fuoco giovanile ma temperata dalle immutabili leggi della verità e della bellezza, il frutto maturo dell’architettura armonica e di una deliziosa vena melodica, un fascinoso insieme di pathos e di malinconia, di inquietudine e di entusiasmo, di dolente lamento e di giubilo trionfante. Tutti questi elementi vengono tenuti magistralmente insieme dai vincoli dorati di un’unità perfettamente ordinata e di una mirabile trasparenza». Quest’opera della durata di circa cinquanta minuti potrebbe sembra fin troppo lunga, ma questa caratteristica non deriva da passaggi ridondanti o da inutili ripetizioni. Al contrario, queste ampie dimensioni sono la logica conseguenza di una struttura architettonica basata su blocchi tematici di ampio respiro, paragonabile a quelle che troveremo – ovviamente elaborate con un maggior grado di rigore – nelle sinfonie di Anton Bruckner. Rimasta fino a questo momento del tutto inedita, l’Ouverture festiva in mi bemolle maggiore reca sulla partitura autografa l’indicazione “22 febbraio 1864”. Sebbene l’autografo non permetta di capire per quale occasione sia stata composta quest’opera, con ogni probabilità venne scritta in occasione del matrimonio dell’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria con la duchessa Elisabetta di Baviera, passata alla storia con l’affettuoso soprannome di Sissi. Questo disco segna la riscoperta di uno dei grandi protagonisti del panorama musicale dell’Ottocento tedesco.
  • Franz Lachner Cover

    Direttore d'orchestra e compositore tedesco. Si formò nell'ambiente viennese di Schubert, Beethoven, Lenau e Grillparzer. Dopo essere stato direttore al Kärntnertortheater di Vienna (1826-34), e maestro della cappella di corte a Mannheim (1834-36), fu nominato direttore dell'opera di Monaco. Tenne questo incarico fino al 1868, dando grande impulso alla vita musicale della città, e adoperandosi in particolare a diffondere le sinfonie di Beethoven, il grand-opéra francese e il melodramma verdiano. Avverso al teatro wagneriano, si ritirò dall'attività quando questo prevalse. Anche nella sua produzione fu di tendenza classicistica (4 opere, fra cui Catarina Cornaro e Benvenuto Cellini; 8 sinfonie, 7 suites e altra musica orchestrale; musica sacra e da camera). I suoi fratelli ignaz (1807-95) e... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali