Sinfonie n.1, n.2 - CD Audio di Giovanni Sgambati,Ola Rudner,Württembergische Philharmonie Reutlingen

Sinfonie n.1, n.2

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Compositore: Giovanni Sgambati
Direttore: Ola Rudner
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 giugno 2018
  • EAN: 0761203519521

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le suggestive sinfonie di Giovanni Sgambati.
La sinfonia non fu esattamente il genere prediletto dei compositori italiani del XIX secolo, che nella maggior parte dei casi si dedicarono con grande profitto al melodramma. Nonostante questo, anche nel Belpaese non mancarono autori che si interessarono al repertorio orchestrale, tra i quali spicca Giovanni Sgambati, uno dei migliori allievi di Franz Liszt, che divenne uno dei principali portabandiera del genere sinfonico italiano fiorito nella seconda metà del XIX secolo. Sgambati contribuì più di qualsiasi altro autore alla rinascita del repertorio strumentale italiano, spianando la strada alla nuova popolarità che si sarebbe conquistato nella seconda metà del XIX secolo. Liszt definì Sgambati «un artista straordinario e del tutto autentico», Richard Wagner non perse occasione per esaltare le sue opere e i presidenti delle principali nazioni europee lo insignirono di onorificenze di grande prestigio. Sebbene sia vissuto nello stesso periodo di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, il romano Sgambati non scrisse nemmeno un’opera lirica e nel genere strumentale ebbe il merito di fare coesistere la cantabilità tipica del suo paese con le strutture rese famose in tutta Europa dal Romanticismo tedesco. Più in particolare, il linguaggio armonico delle sue sinfonie è saldamente ancorato allo stile tonale, che presenta comunque parecchi passaggi cromatici e frequenti dissonanze. La sua Seconda Sinfonia è stata riscoperta solo pochi anni fa e oggi viene presentata in prima registrazione mondiale in questo splendido disco della CPO.
  • Giovanni Sgambati Cover

    Compositore e pianista. Fu allievo di Liszt, amico di Wagner e noto concertista di pianoforte in tutta Europa, oltre che attivo insegnante e organizzatore in Italia. Con Martucci, Bossi, Sinigaglia si adoprò per la rinascita in Italia della musica strumentale. Nella sua produzione (in ogni genere, tranne l'operistico) hanno rilievo i pezzi per orchestra (2 sinfonie) e per pianoforte (tra cui il Concerto in sol minore, i Notturni, i Fogli volanti, le Mélodies poétiques, le Pièces lyriques), i lavori sacri (Messa da requiem e Te Deum) e da camera, nello spirito della grande tradizione tedesca; ma tipicamente italiano è il gusto melodico e timbrico. Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali