Categorie

Clive Cussler, Jack Du Brul

Traduttore: S. Mogni
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2010
Pagine: 478 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830427730

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dany

    01/12/2011 13.31.13

    sempre al Top Cabrillo & company. la nuova avventura d Clive con Jack è xfetta!

  • User Icon

    Ales

    02/09/2011 19.25.56

    sarà che l'ho letto sotto l'ombrellone ma non mi è sembrato così negativo, anzi, finalmente la oregon si fa un pò di onore, niente male il ritmo complessivo, al solito un pò troppi personaggi che confondono un pò le cose per i neolettori, però è in puro stile cussler a mio parere, niente a che vedere con primi di Pitt certo, però neanche da screditare così. E' una serie diversa e quindi costruita in modo diverso. Per me voto pieno.

  • User Icon

    Salvatore

    21/06/2011 18.06.18

    Allora,come iniziare?!?E' il primo libro di Cussler che leggo e MI HA DELUSO! è 1 dei libri più noiosi mai letti!Il racconto parte a rilento dopo circa 100 pg dall'inizio; un'avventura che passa dal reale all'immaginario all'impossibile su una nave che più perfetta non si può! Non ho avvertito un minimo d'ansia o suspance in quanto ho anche faticato a capire un linguaggio settoriale della marina militare con descrizioni di vario genere che non finivano mai. Dopo aver saltato qualche pagina dalla noia, si può dire che il racconto inizia a metà libro. La parte iniziale con la ragazza alla ricerca dei diamanti si riprende solo nelle ultime 5 pg del libro e non è affatto sviluppata. Con la guerra finale poi si raggiunge l'apice: non si capisce più niente: africani,alleati,ribelli che combattono fra loro stile Fast and Furious. Personaggi sospettati che scompaiono nel nulla nel mezzo della storia e resti alla fine con 1000 domande: "ma non doveva essere lui?!"e non si saprà mai perchè la storia iniziale lascia completamente spazio a quella successiva e non si capirà mai se ci sono stati dei legami. Logicamente tutto questo si è proiettato su un finale molto superficiale che per fortuna mette fine a tutto! Delusione totale: voto 1 (diviso tra Cussler e Du Brul)solo per l'impegno!

  • User Icon

    salvatore

    11/04/2011 15.52.30

    Mi ha deluso!

  • User Icon

    mirco

    16/03/2011 10.23.09

    Sembra la copia cinese di Sahara. Una nave dispersa, un inquinamento che rischia di mettere sottosopra il mondo, il buono che si perde nel deserto e viaggia con un mezzo di fortuna spinto dal vento, la battaglia nel forte abbandonato (a parti invertite), una nave probabile quando un biglietto da 28 euro. Perchè l'ho comprato? Mi attirava il nome, in quella zona ho avuto il privilegio di viverci e lavorarci per un pò, quanto di più stupendo ci sia al mondo. Alla fine il tutto resta una gran delusione. Da non comprare

  • User Icon

    Mariano

    12/01/2011 15.37.41

    Ma dov'è finito il Clive Cussler di Sahara? Ora vende il suo nome a scribacchini che scrivono libri noiosi e con motivazioni assurde!!! Una volta non riuscivo ad addormentarmi se non terminavo il libro, ora non riesco a stare sveglio dopo due o tre pagine.......Mah, evidentemente i tempi sono cambiati, mi rivolgerò ad altri autori, col rammarico del crollo di un mito!!!

  • User Icon

    Albano

    22/06/2010 12.59.41

    Finalmente! Era parecchio tempo che non leggevo un romanzo di Cussler veramente avvincente. Mi è sembrato di tornare ai tempi dei vari Tesoro, L'oro dell'inca, Cyclops, Sahara, ecc. Bisogna, peraltro, dare atto che da quando è subentrato Jack Du Brul la serie "Oregon" è decisamente decollata.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione