Sketches by Boz

Sketches by Boz

Charles Dickens

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Dennis Walder
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 7,56 MB
  • EAN: 9780141921921
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Penguin Classics e-books give you the best possible editions of Charles Dickens's works, including all the original illustrations, useful and informative introductions, the definitive, accurate text as it was meant to be published, a chronology of Dickens's life and notes that fill in the background to the book.

Charles Dickens's first published book, Sketches by Boz (1836) heralded an exciting new voice in English literature. This richly varied collection of observation, fancy and fiction shows the London he knew so intimately at its best and worst - its streets, theatres, inns, pawnshops, law courts, prisons, omnibuses and the river Thames - in honest and visionary descriptions of everyday life and people. Through pen portraits that often anticipate characters from his great novels, we see the condemned man in his prison cell, garrulous matrons, vulgar young clerks and Scrooge-like bachelors, while Dickens's powers for social critique are never far from the surface, in unflinching depictions of the vast metropolis's forgotten citizens, from child workers to prostitutes. A startling mixture of humour and pathos, these Sketches reveal London as wonderful terrain for an extraordinary young writer.

  • Charles Dickens Cover

    Charles John Huffam Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Nacque a Portsmouth nel 1812 ma si trasferì ben presto a Londra dove visse fino alla sua morte, nel 1870. I nonni paterni erano stati domestici presso famiglie della nobiltà; il nonno materno, colpevole di appropriazione indebita, s’era sottratto all’arresto con la fuga. Nel 1824 il padre, un modesto impiegato con gusti e abitudini superiori alle sue possibilità, fu rinchiuso per debiti nelle carceri londinesi di Marshalsea e il piccolo Charles, interrotti gli studi, venne messo a lavorare per sei mesi in una fabbrica di lucido per scarpe. Questa precoce esperienza di miseria, umiliazione e abbandono (anche dopo la scarcerazione del padre, la madre aveva... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali