Social network. Una serie di incredibili (in)successi

Matteo Girardi

Editore: Aliberti
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 28 ottobre 2010
Pagine: 234 p., Brossura
  • EAN: 9788874244447
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 8,10
Descrizione
Matteo, ventitré anni, lascia Bologna e un lavoro precario per Milano, dove reinventa se stesso. Siamo agli inizi del 2000, all'alba della new economy e delle prime stock options sugli stipendi, e Matteo intuisce che i social network costituiscono una svolta epocale; tutto ormai è fondato sulla condivisione e sulla partecipazione. Per una serie di coincidenze Matteo entra a far parte dei team italiani dei social network più famosi del mondo, e si butta a capofitto in un lavoro che lo assorbe totalmente. In uno stile colloquiale e divertente, ecco svelato cosa si nasconde dietro il clamoroso successo della comunicazione in rete, che ha cambiato per sempre il modo di relazionarsi con gli altri.

€ 8,10

€ 15,00

8 punti Premium

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    trinity0905

    13/04/2012 22:31:58

    Libro molto divertente e un ottimo spunto per chi non ha paura di mettersi in gioco e rimboccarsi le maniche (facendo anche scivoloni ma rialzandosi sempre) Specie in questo periodo in cui il mondo lavorativo ci lascia un po' spiazzati credo che questo esempio sia una bella ventata di ottimismo per dirsi di non smettere mai di credere in sè stessi...Quindi più che consigliato!

  • User Icon

    Bethehoop

    17/11/2010 13:21:24

    Yaku, BlueBook, SmallSpace sono alcuni degli pseudonimi dietro cui si celano le più importanti aziende che in questi anni hanno cambiato il volto di internet. E nel divertente libro autobiografico di Matteo Girardi, questi buffi nomi si intrecciano ai sogni e alle speranze di un ragazzo bolognese partito alla conquista di Milano e della (ri)nascente industria del web con poche certezze ma anche con una grande voglia di mettersi alla prova. Di solito, libri di questo tipo sono scritti da americani perché è nel Paese a stelle e strisce che molti giovani partono alla volta della Silicon Valley e di un futuro luminoso nel mondo dell'informatica. È perciò una bella sorpresa trovare finalmente il racconto di un "insider" del web 2.0 tutto "made in Italy". Con uno stile diretto e sincero, dotato della piacevole colloquialità che contraddistingue una chiacchierata al bar tra amici, il libro ci racconta i 10 anni di Matteo nel mondo del web, tra alti e bassi, fallimenti e successi, sgambetti sul lavoro e gratificazioni professionali. La spinta all'immedesimazione è davvero irresistibile e lo spirito positivo che attraversa il libro ne fa un vademecum imprescindibile per tutti quei giovani determinati a inseguire i propri sogni di gloria avvicinandosi alla folle ma divertentissima giostra della web economy.

  • User Icon

    Mjillla

    16/11/2010 13:47:37

    E' forse più un diario.. non di certo un libro tecnico, divertente e commuovente allo stesso tempo per le esperienze professionali e non che il protagonista vive e racconta. La lettura scorre veloce tant'è che io l ho divorato in un week-end! un per le citazioni ad ogni capitolo!

Scrivi una recensione