Sodoma e Gomorra di Robert Aldrich,Sergio Leone - DVD

Sodoma e Gomorra

Sodom and Gomorrah

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Sodom and Gomorrah
Paese: Italia; Francia; Stati Uniti
Anno: 1962
Supporto: DVD
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 8,00 €)

Sesso, tortura e tradimento nelle bibliche Sodoma e Gomorra. Lot, leader dei Giudei, crede che la sua gente possa convivere con gli abitanti di Sodoma: questa decisione avrà conseguenze disastrose.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Parzival

    12/05/2020 20:02:44

    Cast e regia di alto livello professionistico, il film è apprezzabile per il realismo delle scene di massa, la fotografia analogica che riproduce la vera luce del sole con tanto di guadagno anche nei colori, la recitazione, e l'effetto altrove che i brani biblici di solito rilasciano nei film. Un altrove che fa sognare misticamente, ma utilmente rimettendo in discussione schemi etici di vita divenuti logori e ingombranti, creando nuove speranze per il futuro di ogni età, rendendo più buoni e disponibili verso il prossimo, e infine facendo ragionare e pensare in positivo. Un film eticamente e moralmente edificante, che rende chiari certi confini tra bene e male quando vengono a trovarsi nella bilancia delle relazioni sociali attente a realizzare il bene e il diritto per tutti consentendo una vita dignitosa e spiritualmente viva.

  • Produzione: Titanus Distribuzione Video, 2010
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 111 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Robert Aldrich Cover

    Regista statunitense. Negli anni '40 è assistente di numerosi registi (J. Renoir, C. Chaplin, L. Milestone, M. LeRoy, R. Fleischer, W. Wellman, J. Losey, F. Zinnemann) e nel 1951 diviene produttore delegato dei film di B. Lancaster, che dirige in L'ultimo apache (1954), western antirazzista in cui – come nell'ironico Vera Cruz (1954) e nel parodistico Un bacio e una pistola (1955) – risaltano le caratteristiche del suo stile: inquadrature nette, ritmo veloce, prevalenza dell'azione e volontà di superare i generi tradizionali. Tratti d'autore che vengono confermati in Il grande coltello (1955), tragico ritratto di un attore schiacciato dal mondo del cinema, e in Prima linea (1956), acuto pamphlet antimilitarista. Nello stesso anno vince l'Orso d'oro al Festival di Berlino con Foglie d'autunno.... Approfondisci
  • Stewart Granger Cover

    "Nome d'arte di James Lablanche S., attore statunitense di origine inglese. Atletico e prestante, volto franco da eroe positivo del genere cappa e spada, esordisce nel 1939 (So This Is London di T. Freeland) e si afferma nel decennio successivo in sontuosi melodrammi nel cosiddetto «stile Gainsborough», caratterizzato da trame fitte (La madonna delle sette lune, 1944, di A. Crabtree) e improbabili (Zingari, 1946, di A. Crabtree), tra sfarzose ambientazioni in costume (L'uomo in grigio, 1943, di L. Arliss) e sentimentalismi (Racconto d'amore, 1944, di L. Arliss). Coprotagonista del costoso delirio kitsch Cesare e Cleopatra (1945) di G. Pascal, sul set di Adamo ed Evelina (1949) di H. French è accanto alla seconda moglie J. Simmons, con la quale giunge a Hollywood. Versato per l'avventura in... Approfondisci
  • Stanley Baker Cover

    Attore inglese. Dopo essersi segnalato nel film Riccardo III (1955) di L. Olivier, si afferma sul piano internazionale in I cannoni di Navarone (1961) di J.L. Thompson e Sodoma e Gomorra (1962) di R. Aldrich. Dà il meglio della sua scarna, aspra recitazione in quattro film di J. Losey: L'inchiesta dell'ispettore Morgan (1959), Giungla di cemento (1960), Eva (1962), L'incidente (1967). Approfondisci
Note legali