Il soffio dell'anima: armoniche e armonicisti blues

Fabrizio Poggi

Editore: Guardamagna
Anno edizione: 2005
Pagine: 255 p., Brossura
  • EAN: 9788890137655

11° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Cinema, musica, tv, spettacolo - Musica - Stili e generi - Blues

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 11,40

€ 12,00

Risparmi € 0,60 (5%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberto Levanti

    13/07/2006 14:52:30

    Mi sono avvicinato al libro -che ho acquistato direttamente dall'autore dopo un suo concerto- con tutta la diffidenza possibile, perché mi aspettavo il solito polpettone di citazioni in inglese (che non conosco bene) e di espressioni del gergo musicalese, che non sopporto. Invece devo dire che è proprio scritto bene, con tanta passione e in lingua semplice, che la capiscono tutti. Non dico che è il più bel libro musicale stampato in Italia perché ne ho letti troppo pochi, però potrebbe anche esserlo. Fabrizio riesce a suonare l'armonica e a scriverne con lo stesso fascino: grande!!!

  • User Icon

    marco negri

    25/09/2005 12:29:38

    “Il soffio dell’anima: armoniche e armonicisti blues” colma un vuoto esistente nella pubblicistica musicale italiana. Nessuno prima di Fabrizio Poggi aveva infatti pensato di concentrare in un’unica pubblicazione la storia e gli interpreti dello strumento principe di un genere fra i più amati al mondo. La suddivisione del volume in parti storiche di tipo narrativo e in schede biografiche e discografiche consentono una fruizione del libro sia come lettura sequenziale sia come manuale di taglio enciclopedico monotematico. Come scrive l’autore nella prefazione, obiettivo del suo lavoro è quello non solo di soddisfare la curiosità e il desiderio di sapere delle migliaia di armonicisti blues italiani, ma anche di affascinare (grazie alle vite avventurose dei protagonisti e alle leggende che circolano intorno al loro mito) un pubblico molto più ampio in cerca di una lettura insolita e piacevole, magari alla ricerca di una nuova passione di cui innamorarsi.

  • User Icon

    MAURIZIO

    23/09/2005 16:31:03

    Ho letto con grande interesse il lirbo, è veramente scritto e fatto bene. Non perdetevelo Non è necessario essere musicisti per leggerlo, ci sono storie affascinanti per tutti

Scrivi una recensione