Il sogno di Solomeo. La mia vita e l'idea del capitalismo umanistico - Brunello Cucinelli - copertina

Il sogno di Solomeo. La mia vita e l'idea del capitalismo umanistico

Brunello Cucinelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Feltrinelli
Collana: Varia
Anno edizione: 2018
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788807492372
Salvato in 79 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Venduto e spedito da MAURONLINE

Solo una copia disponibile

+ 3,85 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'autobiografia di chi ha realizzato il sogno di combinare etica e capitalismo

Il sogno di Solomeo è quello di un contadino che, seguendo i valori umanistici scoperti nella vita rurale e nella fi losofi a, diventa un grande industriale. Un sogno in grado anche di mostrare che si può restituire vita ai centri antichi e nobiltà alle periferie. Brunello Cucinelli ripercorre il suo cammino personale ed evoca il senso dell’umano appreso dai Greci, che ogni giorno l’ha accompagnato nella ricerca della saggezza e della pratica virtuosa. Le sue guide sono la dignità morale e quella economica dell’uomo. I punti cardinali che orientano questo viaggio sono la bellezza, quando è unita alla custodia, e la vecchiezza, quando è amata dai giovani, la ricchezza, quando è unita al dono, e la semplicità delle cose davvero grandi. Nasce così il concetto di “lavoro giusto” come rispetto della natura, dell’uomo e della sua aspirazione al sogno: è questo il “capitalismo umanistico”. Dei maestri del passato si ritrova in queste pagine la ricerca del silenzio, del raccoglimento, e di quella luminosa solitudine popolata di ricordi e pensieri che è l’unica condizione per non essere soli.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,29
di 5
Totale 7
5
3
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    M. Cristina Flumiani

    24/08/2020 15:18:05

    Mi hanno regalato questo libro scritto dall'imprenditore Cucinelli; lo stile è semplice, quasi ingenuo, la narrazione intervallata da immagini purtroppo in bianco e nero (un'economia inutile, anzi un peccato, a mio avviso, perché il colore le avrebbe rese più suggestive; o forse l'autore ha ritenuto più eleganti i toni del grigio e del nero?). A dire la verità, sono rimasta un po' delusa perché non racconta gli inizi della sua attività e come ha fatto, da figlio di contadini qual è, a costruire la sua fortuna. Si concentra invece sul concetto di bellezza che può essere associata alla realtà produttiva, anzi può promuovere l'operosità e la creatività individuali, invece che rimanere confinata al settore dell'arte e della poesia. Un po' stucchevole il continuo citare i classici greci in particolare e la loro modernità (felicemente segnalata anche da Cristina dell'Acqua e da Andrea Marcolongo nei loro libri), gli intellettuali e i testi antichi in genere. Concordo con lui quando celebra l'importanza della bellezza, della storia e della cultura nella vita dell'uomo. Un libro da leggere per guardare all'epoca in cui viviamo con una prospettiva più ampia. Dal testo: "La passione per Solomeo è probabilmente qualcosa che simboleggia la riconquista della serenità, il luogo dove sto realmente bene, qualcosa che potrei definire in un certo senso la mia patria. Da questa serenità è nato l'amore per questo caro borgo e il desiderio di restaurarlo, proteggerlo, abbellirlo. Quante volte ho pensato a un concetto di giardino un po' diverso da quello tradizionale, inteso come recinto dei suoi preziosi fiori e frutti, mentre per me il giardino è un'entità diffusa, aperta e senza chiusure. A poco a poco, queste ed altre esperienze mi hanno fatto concepire il progetto di raccontare la mia vita e il sogno di un capitalismo umanistico nato e cresciuto a Solomeo". Pag. 16.

  • User Icon

    Luca

    12/05/2020 20:29:00

    Brunello Cucinelli ci accompagna tra le strade di Solomeo, presentandoci il borgo e, quindi, la sua storia e lo fa con leggerezza e profondità, rendendo la lettura piacevole e mai banale. E' un uomo che affonda le radici nella cultura contadina, cita i Grandi del passato e guarda al futuro ed ai giovani. Tante virtù e pochi vizi, su tutti: il culto della bellezza e la custodia del Creato. Consigliato!

  • User Icon

    Mattia

    11/05/2020 12:48:12

    Un libro assolutamente da leggere!

  • User Icon

    Antonella

    15/11/2019 09:47:37

    Libro consigliato. Un viaggio nella vita di Cucinelli in una regione bellissima come l'Umbria e un grande talento coltivato da una civiltà contadino. Non ve ne pentirete.

  • User Icon

    Matteo

    06/02/2019 17:53:37

    Un libro meraviglioso. Amore, rispetto, dignità umana, speranza. Cucinelli è un esmpio per tutti quanti noi e per il mondo intero. Un'autobiografia che regala grandi emozioni.

  • User Icon

    Alessandro

    28/01/2019 21:28:44

    È un autobiografia molto particolare. Bello anche il messaggio finale ai giovani.

  • User Icon

    n.d.

    17/01/2019 16:10:09

    Libro molto interessante per chi vuole essere un imprenditore virtuoso

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Brunello Cucinelli Cover

    Nel 1978 fonda una piccola impresa con l’idea di colorare il cashmere, coltivando fin dall’inizio il sogno di un lavoro rispettoso della “dignità morale ed economica dell’uomo”. Nel 1982 Solomeo diventa l’oggetto dei suoi sogni e il grande laboratorio dei successi di imprenditore e umanista. Tre anni dopo, acquista il castello diroccato del borgo e ne fa la sede della sua azienda. Per adeguare le strutture produttive alla sua crescita, nel 2000 compra e riadatta vecchi opifici ai piedi del borgo. Si dedica con passione al restauro di Solomeo e alla costruzione di un Foro delle Arti dedicato alla cultura, alla bellezza e all’incontro. Nel 2013 Cucinelli presenta l’azienda alla Borsa di Milano. Nello stesso anno istituisce a Solomeo una... Approfondisci
Note legali