Sogno, mito e pensiero. Freud, Jung e Bion - Riccardo Gramantieri,Fiorella Monti - copertina

Sogno, mito e pensiero. Freud, Jung e Bion

Riccardo Gramantieri,Fiorella Monti

0 recensioni
Scrivi una recensione
Editore: Persiani
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 14 luglio 2014
Pagine: 196 p., Brossura
  • EAN: 9788898874071
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,36

€ 16,90
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'evoluzione della psicoanalisi non può essere descritta semplicemente come un ampliamento delle prime teorie freudiane. I vari capiscuola del movimento psicoanalitico si sono influenzati fra loro nel costruire i propri edifici teorici. Lo stesso Freud ha spesso respinto in prima battuta alcuni aspetti delle teorie di colleghi, per poi integrarle e ampliarle nel proprio lavoro. Sigmund Freud e Carl Gustav Jung, all'inizio del Novecento, hanno posto le basi teoriche e cliniche della psicoanalisi edella psicologia analitica. Circa sessant'anni dopo, Wilfred Bion ha impresso una svolta rivoluzionaria alla metapsicologia e alla clinica psicoanalitica.
  • Riccardo Gramantieri Cover

    È autore di numerosi articoli e saggi letterari. Ha pubblicato, fra le altre cose, William Burroughs: manuali di sopravvivenza, tecniche di guerriglia (Mimesis 2012); Ipotesi di complotto, paranoia e delirio narrativo nella letteratura americana del Novecento (con Giuseppe Panella, Solfanelli 2012); Sogno Mito Pensiero. Freud Jung Bion (con Fiorella Monti, Persiani 2014); Post 11 settembre. Letteratura e trauma (Persiani 2016) e Fenomeno ufo. «Science and fiction» (1947-1961) (Mimesis 2018). Suoi articoli sono apparsi su “Psicoterapia e Scienze Umane”, “Il Minotauro. Problemi e ricerche di psicologia del profondo”.  Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali