Categorie

Doris Lessing

Traduttore: M. Pareschi
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 456 p.
  • EAN: 9788807817496
Usato su Libraccio.it € 5,40

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    elenacance

    04/09/2008 10.55.04

    un romanzo molto ben fatto, ricco di particolari e descrizioni minuziose e a volte pungenti, come la Lessing ci ha abituati ad aspettarci leggendo i suoi libri. un resoconto limpido, veritiero (e atto a portare il lettore alla riflessione), degli anni sessanta fino ai (quasi) giorni nostri, che fotografa abilmente uno spaccato di società che solitamente non ci è dato conoscere. unico piccolo neo: a volte, considerato che le storie che si narrano sono molteplici, così come i personaggi - legati tra loro solo dal filo conduttore della cucina (con tutto ciò che essa rappresenta) che si trova nella prima parte del romanzo - si perde un po' il filo del discorso. ma da un genio come la Lessing questa tecnica non può che voler sottolineare la vraisemblance dell'opera, conferendole ancor di più un terribile senso di angoscia, per ciò che è stato, che è e che sarà.

  • User Icon

    Elda

    22/11/2007 14.29.52

    Bel romanzo, anche se poco unitario. Ogni tanto si perde il filo del racconto, ma i personaggi descritti sono indimenticabili, restano dentro, soprattuto Frances, la madre, che con la sua grande generosità riesce a creare una famiglia allargata molto speciale. Della Lessing avevo letto e apprezzato molto anche Il quinto figlio.

  • User Icon

    Gianca

    28/01/2005 15.25.42

    Grande romanzo corale. L'autrice mette a nudo l'ideologia degli anni 60 e 70 con la dovuta ironia senza prenderne negativamente le distanze. Ottima la narrazione nella seconda metà del libro dove affronta la realtà africana (il paese inventato Zimlia altrò non è che lo Zambia e lo Zimbawe), gli aiuti umanitari, la corruzione politica e le falsità ideologiche.

Scrivi una recensione