-15%
La solitudine di Elena - Juan J. Millás - copertina

La solitudine di Elena

Juan J. Millás

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: P. Tomasinelli
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 18 aprile 2006
Pagine: 126 p., Brossura
  • EAN: 9788806176914
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 8,33

€ 9,80
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La solitudine di Elena

Juan J. Millás

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La solitudine di Elena

Juan J. Millás

€ 9,80

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La solitudine di Elena

Juan J. Millás

€ 9,80

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Elena ha 43 anni e dopo la morte della madre dà inizio a una lenta e dolorosa metamorfosi che la porterà verso una maggiore consapevolezza di sé, verso la liberazione. Sente di aver perso di vista la propria identità, sua madre è morta, il marito la tradisce, con la figlia quasi non parla. Si rifugia nella solitudine e comincia a mettere in discussione il presente, il passato, gli amori, le amicizie, il sesso: inizia a scoprire, a conoscere. Un'opera all'apparenza semplice ed essenziale, in realtà aspra e sensuale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,43
di 5
Totale 7
5
3
4
4
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    lina

    26/05/2015 01:47:25

    Un libro spiazzante, ricco di livelli di lettura e di frasi che non si dimenticano. E una storia che sento dolorosamente vicina...

  • User Icon

    Massimo F.

    13/12/2012 09:53:17

    Breve e asciutta questa introspezione tutta al femminile. La morte di un genitore come punto di partenza per distruggersi e ricostruirsi: spunto non certo originale, ma ben condotto e con alcune trovate narrative interessanti (il detective..). Da leggere.

  • User Icon

    emanuele

    06/04/2010 18:57:52

    ....è un libro che ha una grande forza di vita.....per chi la vuole trovare......ha mille angoli per vedere la stessa cosa.....per chi vuole vedere.

  • User Icon

    Rey

    12/11/2008 13:57:51

    Bello! Elena scava nella sua anima partendo dalla considerazione delle simmetrie e asimmetrie del suo fisico e della sua vita : la gamba destra depilata e quella sinistra da depilare quando arriva la telefonata che annuncia la morte di sua madre , la sorella e la figlia che portano il nome della mamma, ... Il coraggio di investigare per scoprire che il sospetto del tradiemnto è realtà e poi la forza di fare la "metamorfosi" della propria vita. Diventare libera e indipendente forse anche dalla droga. una lettura spessa e che lascia il segno a differenza di quanto di puo' pensare prendendo in mano il libro di circa un centinaio di pagine.

  • User Icon

    Spaziani

    06/02/2007 02:31:50

    Prosa perfetta; non discuto dei contenuti, ma la chirurgia letteraria è superba; non un segno di interpunzione sprecato, non una parola imprecisa. Grande generazione di narratori questi giovani spagnoli, fratellanza inequivocabile con Javier Marias; il richiamo esplicito al racconto di Kafka me lo conferma simbolicamente; l'incipit di Elena è degno figlio della Metamorfosi.

  • User Icon

    mila

    31/08/2006 10:31:19

    E’ il terzo libro che ho letto di Juan Millàs. Come gli altri suoi romanzi “Il disordine del tuo nome” e “Racconti di adulteri disorientati” mi ha colpito per la sua intensità ed originalità che non trovano facilmente riscontro in altre opere di autori contemporanei. La figura di Elena, la protagonista, è molto viva e ben delineata. Elena scopre di essere sola, si sente insicura ed insoddisfatta, si interroga sulla sua vita ma dentro di sè sa trovare le motivazioni per cambiare e per superare le sue paure ed inquietudini.

  • User Icon

    Luciano

    30/08/2006 15:41:37

    E'un libro bello e profondo, mai banale, che scava nella psicologia della protagonista rendendo in modo chiaro le sue sofferenze e la sua solitudine. Ed è un monito chiaro per tutti noi, circondati da un falso benessere e da falsi affetti. Il riappropriarsi di se stessi, il guardare alla sostanza delle cose, il ricostruire un legame vero con le proprie origini sono cose che rappresentano la vera rivoluzione del nuovo secolo.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
Note legali