Categorie

Antonio Maronari

Collana: Superbur saggi
Formato: Tascabile
Pagine:
  • EAN: 9788817258449

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio Merlo

    03/04/2009 23.08.42

    Rileggo oggi (2009) questolibro che mi fu letto nel lontano 1955, quando avevo 12 anni. Mai dimenticato, cercato e da poco ritrovato. Niente ha perso dell'immediatezza, della freschezza e della capacità di riportarmi nel mezzo di tanti oceani navigati dal Tazzoli in tempi di guerra sospinto da valori che sembrano ormai perduti.

  • User Icon

    Alessandro Garau

    05/11/2006 19.03.56

    L'Autore è stato davvero dentro il Tazzoli. E si sente. Si percepisce tutta l'ansia di riuscire a trasmettere al lettore la criticità delle situazioni vissute: e l'Autore riesce in pieno a far rivivere quelle difficoltà, quelle assurdità ormai lontane consumate in nome di ideali ormai sicuramente decaduti. Eppure comunica al lettore uno spirito di gruppo, uno spirito di sopportazione e di abnegazione ormai desueti, che non possono essere né disconosciuti né annichiliti. Riesce ad esaltare con estrema semplicità, con un linguaggio piano e scorrevole le capacità del comandante, la capacità di "fare gruppo" raccontando i fatti ma senza mai dare giudizi, né entusiasti né negativi. Non mi sento di dare il voto massimo solo a causa del linguaggio estremamente asciutto, a tratti scarno, e per l'assenza di informazioni sulle macchine impiegate che forse avrebbero reso il racconto più comprensibile anche da parte dei lettori completamente digiuni sull'argomento.

  • User Icon

    baghy

    02/10/2006 12.27.03

    Libro veramente bello che descrive la storia dell'equipaggio del sommergibile Tazzoli nel corso del secondo conflitto mondiale. Lo stile è semplice ma ben descrive lo stato d'animo di questi ragazzi inviati alla guerra che con molta umiltà e senza falsi eroismi seppero fare il proprio dovere in nome di una "patria" che oggi sembra essepre piu' tanto alla moda. A distanza di quasi sessant'anni Maronari riesce a farci emozionare e sorridere per gli episodi di vita a bordo del sommergibile che sono descritti. Mi ricorda molto (anche se non è un diario come questo)"U boot" di Gunther Lothar Buchheim, un libro che consiglio vivamente agli appassionati di guerra sul mare.

  • User Icon

    MaxVonSunken

    29/06/2004 23.35.58

    Bellissimo libro, facile da leggere, leggero, scorrevole. Descrive bene la vita dei sommergibilisti e descrive in modo efficace il carattere di Carlo Fecia da Cossato, noto eroe di guerra.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione