Sonata per pianoforte D959 - Minuetti D334, D335, D600 - CD Audio di Franz Schubert,Arcadi Volodos

Sonata per pianoforte D959 - Minuetti D334, D335, D600

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Franz Schubert
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Sony Classical
  • EAN: 0190758682921

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 19,50 €)

Pianista di fama internazionale, Arcadi Volodos ritorna con le sue registrazioni sensazionali della Sonata per pianoforte Schubert D 959 e i Minuetti D 334, D 335, D 600.
Questo straordinario album arriva 17 anni dopo che Volodos registrò le sue interpretazioni acclamate dalla critica delle Sonate per pianoforte di Schubert 1 & 18 che furono acclamate dalla rivista Gramophone come una "registrazione trionfante".
Questa uscita è l'unica possibilità di ascoltare la sua interpretazione della potente sonata per pianoforte di Schubert n. 20 D 959, poiché ora ha ritirato quest'opera per sempre dal suo programma dal vivo. Per completare l'album Volodos presta la sua arte unica e affascinante a 3 brevi Minuetti, che raramente vengono registrati o eseguiti.
Disco 1
1
I. Allegro
2
II. Andantino
3
III. Scherzo - Allegro Vivace
4
IV. Rondo - Allegretto
5
Minuet in A Major, D. 334
6
Minuet in E Major, D. 335
7
Minuet in C-Sharp Minor, D. 600 with Trio in E Major, D. 610
  • Franz Schubert Cover

    Compositore austriaco.Gli anni di formazione e i primi lavori. Figlio di un maestro originario della Slesia, trascorse tutta la sua esistenza, tranne qualche giro turistico e due brevi periodi di insegnamento in Ungheria, a Vienna e nei suoi immediati dintorni. Nel 1808, grazie al suo talento musicale, poté entrare a far parte del coro della cappella della corte imperiale. Come fanciullo cantore frequentò anche il seminario imperiale, dove ricevette una buona istruzione. Nel 1813, respinta l'offerta di un'altra borsa di studio, lasciò la scuola per far pratica come insegnante, studiando nel frattempo la composizione con Antonio Salieri, che già aveva notato il suo talento. Durante i tre anni successivi S. visse con la famiglia e insegnò nella scuola del padre, componendo intanto i suoi primi... Approfondisci
Note legali