Sonata per pianoforte n.14

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 21 novembre 2008
  • EAN: 0636943201176
Altri brani di Schubert, Chopin, Rachmaninov, Paderewski, Liszt, Schumann, ... - A Selection of his US Victor Recordings 1914-1941
  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
  • Ignace Jan Paderewski Cover

    Pianista e compositore polacco. Studiò pianoforte a Varsavia e a Vienna (con Leszetycki) e composizione a Berlino. Dal 1887 si dedicò al concertismo, affermandosi ovunque, in Europa e in America, come il più grande pianista del tempo. Dal 1919 ricoperse nella nuova Polonia incarichi politici (primo ministro, ministro degli esteri, presidente del consiglio nazionale ecc.). Morì subito dopo l'invasione nazista della Polonia, mentre si trovava a New York per invocare aiuti economici e militari. P. incarnò il tipo del musicista romantico interprete e voce della propria nazione: in lui i polacchi videro rivivere la sintesi di arte e di amore di patria attribuita a Chopin. E da Chopin trasse ispirazione, più che per il proprio pianismo (di ascendenza piuttosto listziana), per le sue numerose composizioni... Approfondisci
Note legali