Sonate per pianoforte n.12, n.14

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: La Dolce Volta
Data di pubblicazione: 11 dicembre 2012
  • EAN: 3770001901251

Sebbene Aldo Ciccolini abbia sempre avuto a cuore la Sonata n.2 op.34 di Clementi, non la registrò mai prima d'ora. "Non si deve essere impazienti nella vita, certe cose richiedono un periodo di gestazione. Io non sono impaziente di suonare qualcosa, ho bisogno del tempo per ritrovare me stesso", ci dice il maestro che all'età di 87 anni non ha perso il suoi appetito e la sua meraviglia per la musica, come una vera leggenda vivente. Ha voluto così abbinare magistralmente la Sonata di Clementi ad altri brani di Mozart. Proprio con Mozart il suo precedente Cd per La Dolce Volta (LDV 03) ha ricevuto sontuose lodi.

Nato a Napoli nel 1925, il pianista italo-francese Aldo Ciccolini ha portato avanti una lunga e luminosa carriera concertistica, nel corso della quale si è messo in luce soprattutto nelle opere di autori francesi come Saint-Saëns, Ravel, Debussy e Satie.
  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali