Sonate per pianoforte - Rondò

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Andrea Lucchesi
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Concerto
Data di pubblicazione: 1 dicembre 2011
  • EAN: 8012665206910

Attorno ad Andrea Luchesi (o Luchese, Lucchesi, Luckesi, al di là del problema della corretta grafia del cognome, l'importante è ciò che ci indica, cioè la città di provenienza della famiglia, che fu tra quelle che nel 1300 abbandonarono Lucca per Venezia) si è – come forse è già parzialmente noto – scatenata una querelle dai toni inusitati almeno per il mondo della musica classica: fu o non fu il maestro di Beethoven? Fu o non fu il vero compositore di alcuni celeberrimi capolavori di Mozart e Haydn? E più in generale: in che rapporti fu (o non fu…) con la Wiener Klassik? Al di là delle polemiche colte, di nuovo, la vexata quaestio ci indica per lo meno l'importanza di questo compositore, le cui sonate per tastiera Roberto Plano interpreta per la prima volta su un moderno Steinway, restituendoci una grandezza e uno splendore del tutto insospettabile in un compositore completamente obliato dalle storie della musica. Siamo molto lieti di presentarvi un altro grande pianista italiano, che si è imposto all'attenzione del mondo musicale con la vittoria del prestigioso Cleveland International Piano Competition nel 2001 ed è stato finalista al 12mo Van Cliburn International Competition nel 2005.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Andrea Lucchesi Cover

    Compositore. La sua produzione operistica, orientata verso il genere comico (Le donne sempre donne, 1767; Il matrimonio per astuzia, 1771; L'inganno scoperto, 1773) denota chiaramente l'influsso dell'ambiente veneziano, presso il quale egli si era formato. Divenuto maestro di cappella alla corte dell'elettore di Colonia a Bonn, si dedicò alla musica sacra. Compose anche musica strumentale, sinfonica e da camera, anticipando elementi stilistici del periodo classico. Approfondisci
Note legali